25, Aprile, 2024

Weekender: teatro e arte, i protagonisti nel fine settimana valdarnese

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

VENERDì 16 FEBBRAIO

San Giovanni – “DurANTE – Una Parodia Infernale”, torna sulle scene del Teatro Masaccio di San Giovanni Valdarno venerdì 16 febbraio alle 21,15 nel mezzo del suo tour teatrale che lo sta vedendo girare per molte rassegne prestigiose in tutta la Toscana. Lo spettacolo, organizzato dal Lions club Valdarno host, con il patrocinio del comune di San Giovanni Valdarno e curato dall’associazione Paro Paro, avrà uno scopo benefico: il ricavato sarà devoluto all’associazione valdarnese  di solidarietà.

Figline Incisa – Torna al Teatro Comunale Garibaldi, venerdì 16 febbraio alle ore 21, “Ceneri”, il “fuori scena” scritto appositamente per la soffitta della Sala Grande del Teatro e prodotto da Comune di Figline e Incisa Valdarno in collaborazione con Cantiere Artaud per la regia di Ciro Gallorano. Rappresentato sotto le antiche capriate lignee in uno scenario davvero suggestivo, “Ceneri” è uno spettacolo sulla memoria del passato che viaggia verso il futuro, in cui oltre alle tre attrici, Sara Bonci, Federica Lea Cavallaro e Andreyna De La Soledad, recitano un ruolo importante anche suoni, rumori, registrazioni. Lo spettacolo, già messo in scena lo scorso dicembre, tornerà quindi in scena ancora una volta, giovedì 21 marzo, per l’ultima replica di questa stagione.

SABATO 17 FEBBRAIO

San Giovanni – Roberto Rossi sarà il protagonista di “American dream”, un viaggio fotografico coast to coast che ha dato vita alla mostra che sarà allestita alla Pieve di San Giovanni Battista e inaugurata sabato 17 febbraio alle 17,30. Ogni immagine è dotata di un qr code che permette di vedere sulla mappa il punto esatto dove è stata immortalata. Nel sito sarà possibile anche partecipare al concorso per selezionare la foto più bella e suggestiva.

San Giovanni – All’interno della rassegna Le piazze del Sapere, sabato 17 febbraio alle 16,30 sarà inaugurata a Palomar, la Casa della Cultura, la mostra retrospettiva di pittura di Valter Malandrini, artista sangiovannese scomparso un anno fa. L’esposizione è curata da Lia Bronzi su iniziativa di Piero Checcaglini, Gianfranco Donati, Sandro Mugnai ed Enrico Taddei,  ed è organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno in collaborazione con l’Associazione Giglio Blu di Firenze ed il patrocinio della Regione Toscana e della provincia di Arezzo.

Reggello – Preti così. Don Milani e gli altri. Ore 21 – Pieve di Cascia. Lettura scenica

Rignano – Si chiama +Dialogo+Conoscenza+Rispetto=PACE, il progetto nato a Rignano nell’ambito delle iniziative cofinanziate dal Consiglio Regionale per la Festa della Toscana: un progetto che vede la collaborazione dell’Amministrazione Comunale con l’associazione La Formica ODV, con l’obiettivo di favorire il dialogo e la convivenza tra culture diverse, all’insegna del rispetto degli individui. In particolare saranno coinvolte due comunità straniere che risiedono a Rignano, quella dello Sri Lanka e quella dell’Albania. L’idea è scaturita proprio dal tema della Festa della Toscana, edizione 2023, dedicata al motto “I Care” e alla figura di Don Milani. Gli incontri si svolgeranno il 17 febbraio e il 16 marzo, il primo con la comunità dello Sri Lanka, il secondo con quella albanese.

Montevarchi -𝐂𝐨𝐧𝐯𝐞𝐫𝐬𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐢𝐧𝐭𝐨𝐫𝐧𝐨 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐜𝐮𝐥𝐭𝐮𝐫𝐚 𝐚𝐥 𝐦𝐮𝐬𝐞𝐨 𝐝𝐞𝐥 𝐂𝐚𝐬𝐬𝐞𝐫𝐨. S𝐚𝐛𝐚𝐭𝐨 𝟏𝟕 𝐟𝐞𝐛𝐛𝐫𝐚𝐢𝐨 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟕 presentazione del #volume 𝙍𝙀𝙎𝙏𝘼𝙐𝙍𝙄 𝙎𝙑𝙀𝙇𝘼𝙏𝙄 alla presenza del curatore Alfonso Panzetta (Accademia di Belle Arti di Bologna). Augusto Giuffredi e Marica Sebastiana Rosa (Accademina Belle Arti di Bologna)presenteranno il #restauro del “Giovinetto morente”di Francesco Falcone che fa parte della collezione permanente del Museo.

Laterina Pergine – Il Ponte Romito torna protagonista, ancora una volta, di un incontro, presso il Teatro Comunale di Laterina, il prossimo sabato 17 febbraio alle ore 17. Una presentazione a cura dello storico Silvano Vinceti sul Ponte, ma anche una raccolta firme per lanciare la sua messa in sicurezza con assieme eventuali promozioni turistiche del sito. Evento organizzato dall’Associazione Culturale “La Rocca” in collaborazione del Comitato Nazionale per la Valorizzazione dei Beni Storici Culturali e Ambientali, con la presentazione dello storico Silvano Vinceti “Ponte Romito: il vero ponte della Gioconda. La sua conservazione e valorizzazione come preziosa opportunità”.

DOMENICA 18 FEBBRAIO 

Reggello – Tornano coriandoli, stelle filanti e costumi: il Carnevale di Reggello sarà in piazza Potente domenica 18 febbraio a partire dalle ore 14:30. Si recupera così la data saltata la scorsa domenica a causa del maltempo. Sarà un pomeriggio di divertimento e colori sgargianti, in cui tutti potranno mettere in mostra la propria creatività sfoggiando i costumi più originali. Ci saranno giochi per grandi e piccini, musica e una varietà di cibi da gustare durante l’evento, compresi cenci e frittelle.

Pian di Scò e Faella – Si recuperano in entrambi i casi le giornate di carnevale annullate domenica 11 febbraio a causa maltempo.

 

 

 

Articoli correlati