02, Marzo, 2024

Weekender: il primo fine settimana di dicembre con gli eventi del Valdarno

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

VENERDì 1 DICEMBRE

San Giovanni – Venerdì 1° dicembre alle 17,30 alla Casa della Cultura, Andrea Segrè racconterà i suoi libri “L’insostenibile pesantezza dello spreco alimentare, dallo spreco zero alla dieta mediterranea” e “Lo spreco alimentare in Italia e nel mondo, quanto, cosa e perché”. L’evento, inserito nell’ambito della rassegna del Comune Le piazze del sapere, è a cura di Unicoop Firenze sezione soci di San Giovanni.

San GiovanniVenerdì 1° dicembre appuntamento alle ore 10 in piazza Masaccio. In collaborazione con i Licei Giovanni da San Giovanni, con l’Isis Valdarno, con gli istituti comprensivi Masaccio e Marconi, sarà realizzato un flash mob che coinvolgerà circa 500 ragazzi di tutte le scuole. Indossando una felpa o un maglione blu sfileranno sulle note di Flash dance per chiedere eguali diritti per le persone con disabilità.

Cavriglia – Venerdì 1 dicembre alle ore 21.15, il Teatro Comunale di Cavriglia per la rassegna Materiali In Scena organizzata dal Comune e dalla Materiali Sonori, ospiterà l’artista Giacomo Rossetti, che si esibirà in concerto con Paolo Batistini alla chitarra. Per l’occasione sarà presentato “La solitudine degli spaghetti” (Navarra Editore), il nuovo libro di racconti del cantautore e performer toscano con l’intervento degli scrittori Filippo Bonied Enzo Brogi. L’evento, fa parte del “Musica e Parole Tour 2023” iniziato a Palermo il 24 novembre.

Cavriglia -Il dire e il fare –  Il primo incontro sarà venerdì 1° alle 15 presso la Sala Parrocchiale di Santa Barbara con il Laboratorio di ricerca-azione “Comunità educante – Le Parole per dirla, Le idee per farla”. Il pomeriggio proseguirà con il secondo incontro dal titolo “Comunità: le parole per dirla” sempre a Santa Barbara, dalle 15 e 30 alle 16 e 30. La giornata terminerà con il terzo laboratorio “Comunità: le storie per farla” dalle 17 alle 18.

SABATO 2 DICEMBRE

Laterina – Sabato 2 dicembre ore 21,15 la stagione 2023/2024 del Teatro Comunale di Laterina “Ponti di vista, propone lo spettacolo “OGGI CADONO LE FOGLIE”, sul palco i Petralana: Tommaso Massimo e Marco Gallenga ci propongono brani dal loro concept album liberamente ispirato a “Il Barone Rampante di Italo Calvino, dove raccontano alcuni momenti della vita del protagonista Cosimo Piovasco di Rondó il ragazzo che salì sull’albero per non scendere più.

San Giovanni – Sabato prossimo, 2 dicembre, al via la ventesima edizione della rassegna di presepi dell’associazione Natale nel mondo, con la mostra alla cappella dei Pellegrini dedicata a San Francesco dal titolo “Francesco, la ricchezza, la povertà”. Saranno presenti anche i figuranti del presepe di San Regolo e le musiche del Concerto Comunale. Nell’occasione, sarà aperta ufficialmente anche la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Cavour che sta generando attesa, curiosità ed entusiasmo. Dalle 16,30 alle 17,30 tutti potranno provare gratuitamente a scivolare sui pattini per 15 minuti. La pista rimarrà allestita fino al 18 febbraio 2024.

Cavriglia – Il 2 dicembre la sede dell’evento sarà il Circolo Arci di Vacchereccia, dove dalla 9 e 30 si svolgerà l’Assemblea dei Circoli Arci del Valdarno. Infine, il 3 dicembre di nuovo presso i locali della Parrocchia di Santa Barbara alle 14 e 30 ci sarà un incontro aperto a tutti dal titolo “Energie di legame: come si fa comunità a Santa Barbara”. Dalle 18 chiuderà questa tre giorni di eventi la performance “Tu qui” a cura di Diesis Teatrango”.

San Giovanni – Il giorno successivo, sabato 2 dicembre alle ore 9 a Palomar, la Casa della cultura, è in programma un incontro con dibattito dal tema “L’inclusione nel mondo dello sport : una scelta possibile”. I contesti sportivi sono infatti fondamentali per il progetto di vita dei giovani con disabilità perché rappresentano le risorse della comunità al di là di ciò che offre la scuola. L’impegno di alcune società sportive per realizzare percorsi inclusivi insieme a tutti i ragazzi sono di fondamentale importanza: lo sport è salute, attività di socializzazione e realizzazione attraverso l’impegno personale. L’evento, realizzato con il patrocinio della Conferenza zonale dei sindaci del Valdarno, è promosso dall’associazione “Abbracciamo il Valdarno”. Saranno presentate le esperienze di inclusione realizzate in ambito sportivo, in particolare dall’associazione Synergy Basket di San Giovanni Valdarno. Obiettivo è quello di analizzare i percorsi intrapresi e promuoverne di nuovi.

Figline IncisaAlla Marsilio Ficino (via Locchi, Figline) si comincia sabato 2 dicembre. Alle 10 appuntamento con “Avventure con il Piccolo Principe”, laboratorio per bambini (età 6-11 anni) a cura della Società cooperativa sociale Lego. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria (https://www.fiv-eventi.it/?post_type=eventi&p=18082). Alle 17.30 seguirà l’incontro con un autore: “Gli orizzonti del viaggio e delle lingue nella produzione di Giovanni Agnoloni”,una conversazione dal “Viale dei silenzi” e dal concept-book di racconti “Da luoghi lontani” dello scrittore e traduttore fiorentino. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Montevarchi – Sabato 2 dicembre prenderà il via ufficialmente il cartellone degli eventi natalizi a Montevarchi  con l’accensione dell’albero di Natale in piazza Varchi a partire dalle 17.30 che accompagnerà le feste fino al 7 gennaio. L’accensione sarà preceduta dal concerto di Natale, sempre in piazza Varchi alle 16.00, a cura delle scuole dell’Istituto Comprensivo Petrarcache si esibiranno all’ombra di un Babbo Natale installato nella piazza come punto selfie. Le voci e gli strumenti degli studenti prepareranno l’atmosfera fino al momento del countdown quando la piazza, il palazzo comunale, gli archi di via Roma, la torre del Cassero e tutta la città si illumineranno per dare il via al periodo più magico dell’anno. Luminarie anche nelle frazioni di Moncioni, Mercatale Valdarno, Levane, Levanella, Caposelvi, Ricasoli e Rendola, per creare il clima delle feste su tutto il territorio comunale.

Bucine – Alle ore 18.00 al teatro comunale di Bucine. In occasione della Festa della Toscana 2023 un nuovo appuntamento con la musica a cura di Associazione Culturale DIMA in collaborazione con il Comune di Bucine e il Teatro Comunale locale. L’evento è realizzato grazie al contributo di Regione Toscana – Bando per la tutela e valorizzazione del patrimonio storico, politico e culturale dell’antifascismo e della Resistenza, di promozione di una cultura di libertà, democrazia, pace e collaborazione tra i popoli – nell’ambito del Progetto Musica e Memoria – L’Arte della Memoria.

Montevarchi – Accademia Valdarnese del Poggio. Sabato 2, ore 17:30, Sala Grande dell’Accademia: presentazione del volume di Francesco Sottile “Dalla parte della natura. Capire gli ecosistemi per salvare il nostro futuro”. L’evento rientra nel ciclo di incontri ‘Leggi, pensa, mangia!’ organizzati da Slow Food Valdarno di Sopra. Dopo l’incontro, cena insieme all’autore presso il ristorante “Daniele & Riccardo” di Montevarchi.

Rignano – Sabato 2 dicembre 2023 ore 16.00 – Sala Consiliare
Premio Letterario Caffè Tra Le Nuvole XXII edizione – Premio speciale Mara Chiarini Ravenni II edizione under 18

Montevarchi – Il 2 dicembre, dalle 16:00 alle 20:00, Officine Cennano di Montevarchi si trasformerà in uno spazio di incontro tra arte contemporanea e pubblico grazie a “Il Colpo di Luna”, un evento organizzato dall’associazione ElePHAS.
Curato da Antonio Davide, l’evento presenta una selezione di opere di videoarte, scelte per la loro capacità di comunicare storie e sentimenti attraverso il linguaggio visuale, mirando a connettere gli artisti con un pubblico vario. Durante la serata sarà possibile inoltre interagire con un’installazione audiovideo di Lorenzo Boscucci e Francesco Taddeucci.
“Il Colpo di Luna” vuole essere l’espressione dell’impegno di ElePHAS a promuovere diverse forme artistiche e a valorizzare il territorio. Uno degli scopi dell’associazione è infatti quello di riuscire a portare l’arte vicino alle persone, offrendo esperienze che arricchiscono la vita culturale della comunità di tutto il Valdarno.

Figline Incisa –  Sabato 2 dicembre, infatti, proprio a Palazzo Pretorio si terrà un pomeriggio di studi interamente dedicato alla ritrattistica legata all’intellettuale rinascimentale, organizzato dal Comune di Figline e Incisa Valdarno in collaborazione con la Société Marsile Ficin. L’apertura dei lavori alle ore 16 sarà affidata alla presentazione del Microstudio n° 66, intitolato “Marsilio Ficino in un nuovo ritratto del Ghirlandaio” scritto dal filosofo e italianista Stéphane Toussaint, presidente della Société Marsile Ficin, membro del Céntre André Chastel e direttore di ricerca del CNRS – Università della Sorbona. A seguire, sarà il turno dell’intervento incentrato sulla Cappella Sassetti della fiorentina Chiesa di Santa Trinita (luogo strettamente legato all’Accademia neoplatonica fondata proprio da Ficino), che sarà tenuta dalla dott.ssa Sabine Frommel, direttrice degli studi di Storia dell’arte rinascimentale dell’École Pratique des Hautes Études della Sorbona.

Figline Incisa – Alla Galleria Fiaf, sede del Circolo Fotografico Arno (via Roma, Figline), sabato 2 dicembre (ore 15.30) verrà invece inaugurata una nuova mostra fotografica. Dopo quella dedicata all’opera Irene Perovich, è il turno della fotografa Sandra Zagolin che sbarca a Figline con l’esposizione intitolata“Patavium”: quindici scatti in grande formato che rappresentano gli affreschi della Cappella degli Scrovegni di Padova e gli altri cicli della pittura trecentesca patavina. Sempre sabato 2 dicembre, si chiuderanno gli eventi legati alle iniziative per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Alle ore 17, presso la Sala Soci Unicoop (via Ungheria 8, Figline), dove andrà in scena la lettura teatrale “La storia di Lisistrata”, ispirata alle “Lisistrata” di Aristofane e Beatrice Masini. Lo spettacolo, a cura di Laboratorio Si fa teatro dell’Associazione culturale Agita, vedrà la partecipazione di Miriam Bardini e Patrizia Mazzoni con Amanda Bigi, Lavinia Bigoni, Azzurra Cuomo, Gea Franchini, Dora Froeba, Gabriele Gonnelli, Pietro Lapi, Silvia Lombardi, Nazir Maman, Vincenzo Morelli, Ciro Ponzalli, Filippo Zaccari.

DOMENICA 3 DICEMBRE 

San Leolino – In sinergia con la Proloco di San Leolino abbiamo dedicato una intera giornata, domenica 3 dicembre 2023, alla festa dell’olio extravergine di oliva del nostro territorio. Il programma – Ore 9:30. Passeggiata guidata da Antonio Magnelli nella campagna intorno a San Leolino, Km 6, per tutti, visita al frantoio l’Olivone e degustazione dell’olio. 9:30 Ritrovo davanti al circolo di San Leolino, rientro ore 13:00; ore 10:30 – 19:00 Apertura degli stand dei produttori di olio EVO della Valdambra, dei produttori agricoli locali e dimostrazione della lavorazione dell’erica con Mario Carbonai, custode della tradizione, e la cooperativa Granatha; ore 12:45 pranzo al circolo di San Leolino a cura della Proloco con prodotti tipici della Valdambra. Solo su prenotazione; ore 16:00 Concerto d’organo del maestro Carter Beck. Chiesa di San Leolino; ore 17:00 Santa Messa nella chiesa di San Leolino; ore 17:30 circolo di San Leolino cerimonia di premiazione  7° concorso olio nuovo della Valdambra, Saluti delle autorità – Cambiamenti climatici e ripercussioni sull’olivicoltura- Conferenza di Graziano Sani CNR-IBE Firenze. Premiazione dei vincitori della VII edizione del Concorso.OLIO NUOVO DELLA VALDAMBRA con Roberto Marchesini, Capo Panel ed esperto AICOO; 20:00 Cena toscana al circolo di San Leolino con l’olio nuovo della Valdambra.

MontevarchiDomenica 3 dicembre si svolgerà il mercato ambulante straordinarioin piazza della Repubblica, mentre nel pomeriggio alle 16.30 in piazza Varchi inizierà il concerto di Natale delle classi dell’Istituto Comprensivo Mochi di Levane. A seguire, in piazza Umberto, sarà dato inizio al contest fotografico “VarchidiNatale.23”, che si svolgerà sull’omonima pagina Facebook con successiva premiazione dal vivosabato 23 dicembre. Alle 17.30 di domenica sarà inaugurata la Casa di Babbo Natale allestita in via Roma 82.

Figline Incisa – Vent’anni dopo l’inizio del suo viaggio, Sara Romoli, nata a Firenze ma cresciuta e sempre rimasta affezionata a Figline, ha raccontato nel libro “Tante vite per un sogno” (disponibile su Amazon) la sua esperienza nella Grande Mela, dove ha lavorato come segretaria, come addetta al marketing, come fotomodella, stilista e autrice televisiva. Di lei, alcuni anni fa, si erano anche occupati i media italiani dopo che aveva autoprodotto e venduto con grande successo un proprio calendario fotografico, realizzato per potersi pagare gli studi in criminologia, da sempre la sua grande passione. Domenica 3 dicembre (ore 17) il volume sarà presentato al Palazzo Pretorio di Figline in un incontro col patrocinio del Comune di Figline e Incisa Valdarno, con gli interventi della sindaca Giulia Mugnai e dell’assessore alla cultura Dario Picchioni e la moderazione di Silvestro Neri. Il libro è il racconto del percorso di Sara che, sulla sua strada, ha incontrato persone che l’hanno aiutata a superare le enormi difficoltà che una metropoli come New York nasconde (il costo della vita, la sicurezza) e a cogliere le tante opportunità che la città ha sempre offerto.

Figline Incisa – Domenica 3 dicembre doppio appuntamento invece alla Rovai (piazzale Mazzanti, Incisa). Alle 10 laboratorio di circo (età 6-10 anni) a cura dell’Associazione sportiva Circo Libre. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria (https://www.fiv-eventi.it/?post_type=eventi&p=18089). Alle 17 proiezione del film di animazione di Michel Ocelot “Dililì a Parigi”, dedicato alla lotta per l’emancipazione delle ragazze e l’uguaglianza di genere. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

San Giovanni – Dalle ore 10 alle 19 in Centro Storico – Mercatino delle idee speciale Natale – A cura dell’Associazione Pro Loco di San Giovanni Valdarno.

Figline Incisa – Sabato 2 e domenica 3 dicembre, inoltre, tornerà anche l’appuntamento quindicinale con la Scuola di Minimoto organizzata dall’associazione Time to Race ASD. Nel piazzale di via Kennedy a Figline, dalle 9 alle 18, ci sarà l’occasione per giovani e adulti, per prendere confidenza o migliorare le proprie capacità alla guida delle minimoto. La partecipazione è gratuita. Per maggiori informazioni, chiamare il numero 380 1821501. Sempre domenica 3 dicembre, arrivano infine i primi sprazzi di Natale. A Incisa, verrà infatti organizzato un mercato natalizio dalla Pro Loco “Aldo Caselli” di Incisa, che si svolgerà in piazza Auzzi, piazza Santa Lucia e Lungarno Matteotti per tutta la giornata (orario 8-20).

 

Articoli correlati