24, Maggio, 2024

Weekend di ricorrenze in Valdarno: tanti gli eventi e le iniziative

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

VENERDì 20 MAGGIO

Montevarchi – In occasione dell’80 anniversario dal riconoscimento del titolo di città di Montevarchi concesso con Decreto regio del 18 maggio 1942. Alle 16.30 presso Ginestra Fabbrica della conoscenza, presentazione della raccolta di poesie “Quel volo lontano” di Hajar Moussaid. Alle ore 18.00 presso il Circolo Stanze Ulivieri verrà inaugurata la mostra fotografica “Montevarchi com’era e com’è oggi”. A seguire apericena con esibizione alle 19.30.

San Giovanni Valdarno – Torna finalmente a colorare ed animare il Valdarno, a distanza di tre anni dall’ultima edizione Il Mercato europeo, la celebre kermesse itinerante di operatori stranieri commerciali e di somministrazione su aree pubbliche organizzata da Confesercenti Arezzo, che da giovedì 19 maggio a domenica 22 maggio vedrà oltre 30 operatori presenti in viale Diaz. La manifestazione sarà aperta da giovedì, con orario 18,00 alle 24, mentre gli altri giorni dalle 9:00 alle 24:00.

Figline Incisa – Luna park, laboratori per bambini, animazione e tanto divertimento in una piazza Ficino che sarà tutta dedicata ai più piccoli: torna Bimbolandia, l’appuntamento organizzato dalla Pro loco Marsilio Ficino di Figline con il patrocinio del Comune di Figline e Incisa Valdarno e la collaborazione di tante associazioni del territorio.  Primo dei due appuntamenti con l’iniziativa “Padre Ernesto Balducci – 100 anni di un profeta attuale”, dedicata proprio a uno dei maggiori pensatori cattolici del secolo scorso, in occasione del centenario dalla nascita e del trentennale della morte. Venerdì 20 maggio alle 21.15, presso il Centro culturale della parrocchia di Matassino, si terrà il primo convegno, dal titolo “Fede è speranza”. Un’occasione per approfondire la figura di padre Balducci sotto l’aspetto dell’impegno sacerdotale e della testimonianza. Saranno presenti, in veste di relatori, Don Andrea Bigalli, presidente del Comitato scientifico della rivista Testimonianze, e Padre Sergio Sereni, Superiore provinciale dei Padri Scolopi Italiani.

San Giovanni Valdarno – Seconda edizione per la sfida di talenti organizzata dall’associazione culturale Paro Paro in collaborazione con la Pro Loco e con il sostegno e il supporto del Comune di San Giovanni Valdarno. L’evento, a scopo benefico, si terrà venerdì 20 maggio al teatro Masaccio. Ospiti d’eccezione Daniele Tognaccini, Walter Sterbini e Lorenzo Baglioni. Torna dunque il “Festival San Giovanni”, organizzato dall’associazione culturale Paro Paro in collaborazione con la Pro Loco Roberto Costagli e con il sostegno e il supporto del Comune di San Giovanni Valdarno. L’attesa sfida di talenti si terrà al teatro Masaccio venerdì 20 maggio alle 21,15 e quest’anno, dati gli allentamenti delle misure anti contagio previste per i teatri, sarà aperta al pubblico che potrà assistere dal vivo alla manifestazione.

Castelfranco – al Teatro Wanda Capodaglio in scena Fabio Concato con il suo Recital Unplugged: appuntamento dalle ore 21, informazioni e biglietti al 3452287623.

 

SABATO 21 MAGGIO

Laterina –  Alle ore 21.15 al Teatro Comunale di Laterina ultimo appuntamento con la stagione teatrale: “VIDA (vita)” testo e regia di Carlos Weilg, in scena Mela Tomaselli, che si esibirà in un monologo, accompagnata alla tromba da Franco Pioli. Lo spettacolo inizialmente programmato per gennaio era slittato a maggio causa emergenza covid.

Castelfranco Piandiscò – L’Amministrazione comunale di Castelfranco Piandiscò ha organizzato con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e l’Associazione culturale I Guardiani dell’oca in collaborazione con le Proloco, le associazioni culturali e di volontariato del territorio la prima edizione di Gnomi in Festa – PratomaGNOMO, progetto di “Teatro Ambiente” finalizzato alla sensibilizzazione delle nuove generazioni sui temi della tutela ambientale e all’educazione alla dimensione fantastica e creativa. Prima giornata sabato 21 Maggio:  alle ore 15.30 – Apertura Pratomagnomo 2022 e accoglienza del Piccolo Popolo. Apertura stand Enogastronomici, attività didattiche e laboratori creativi. Ore 16.30 (spettacolo con burattini) “La grande Sfida del Riccio e della Lepre” – Con Enzo Cozzolino – regia Matthias Traeger – Teatro Glug/Solema Soc. Coop. Dalle ore 19.00 (spettacolo itinerante con gnomi, elfi e folletti) “Il Bosco delle Meraviglie” di Zenone Benedetto – Produzione I Guardiani dell’oca. Ore 21.30 – Danza collettiva della Buona Notte.

Montevarchi – In occasione dell’80 anniversario dal riconoscimento del titolo di città di Montevarchi concesso con Decreto regio del 18 maggio 1942. Alle 10.00, organizzata da Avis Cicloturistica, da Piazza Varchi partirà la Passeggiata storica in bicicletta. I musei di Arte Sacra, Paleontologico e Cassero saranno aperti con entrata grauita e visite guidate su prenotazione. Alle 14.30 “Passeggiando in 80 Varchi”, visita guidata alla città a cura di Confcommercio. Seguirà in Piazza Varchi un Convegno su città e personaggi e il taglio della torta con 80 candeline. Alle 19.30 in piazza Vittorio Veneto, spettacolo con lancio dei paracadutisti a cura dell’associazione paracadutisti d’Italia sezione Viareggio e Versilia.

Bucine – L’agricoltura che fa bene alla salute e all’ambiente. Idee e proposte per
sostenere le piccole e medie imprese agricole e rigenerare i territori rurali. Sabato 21 maggio ore 16,30 nel Chiostro dell’abbazia di Badia a Ruoti (Bucine), con il patrocinio del comune di Bucine, la Provincia di Arezzo, la Camera di Commercio Arezzo-Siena, l’Associazione per la Valdambra organizza un convegno sulla rigenerazione della campagna, con ospiti importanti per discutere insieme ai cittadini e agli operatori agricoli idee e proposte sull’agricoltura, il cibo, i territori, le comunità.

Rignano – Torna l’Antica Fiera del Bestiame a Rignano. Dal 21 al 22 maggio presso gli spazi espositivi degli impianti sportivi di Via Stefano Borgonovo. L’Antica Fiera del Bestiame del Valdarno giunge quest’anno alla sua XXXI a edizione rappresentando un qualificato appuntamento promozionale, nell’ambito del progetto di valorizzazione delle produzioni tipiche e di qualità voluto dall’Amministrazione Comunale di Rignano sull’Arno.

Figline Incisa – Penultimo appuntamento con “Impariamo a Meditare: conoscere la meditazione e la mindfulness”, il corso gratuito di avvicinamento alla meditazione per adulti a cura di Giancarlo Shinkai Carboni che si tiene presso la Biblioteca comunale Marsilio Ficino di Figline sabato 21 maggio alle 10.30. I partecipanti dovranno portare con sé un tappetino da fitness e un cuscino da meditazione o un mattoncino morbido da yoga.

Terranuova – Terranuova Bracciolini ospita sabato 21 maggio una iniziativa dedicata alla storia e alla memoria della Democrazia Cristiana e dell’impegno politico dei cattolici italiani. L’iniziativa è organizzata dal Centro studi “La Voce” presieduto da Lorenzo Zirri, e si svolge in due momenti. Nel primo, alle ore 16.30 viene celebrata una S.Messa presso la chiesa di S.Maria Nuova (via Adige 7) in suffragio degli amici democristiani scomparsi negli ultimi tempi. A seguire, alle ore 17.30 viene presentato il libro “Una storia democratico cristiana. L’ultima intervista al senatore Ivo Butini”, edito dalla SEF – Società Editrice Fiorentina. La presentazione del libro avviene presso la Sala consiliare del Comune di Terranuova (via Poggio Bracciolini).

 

DOMENICA 22 MAGGIO

Castelfranco Piandiscò – L’Amministrazione comunale di Castelfranco Piandiscò ha organizzato con Fondazione Toscana Spettacolo onlus e l’Associazione culturale I Guardiani dell’oca in collaborazione con le Proloco, le associazioni culturali e di volontariato del territorio la prima edizione di Gnomi in Festa – PratomaGNOMO, progetto di “Teatro Ambiente” finalizzato alla sensibilizzazione delle nuove generazioni sui temi della tutela ambientale e all’educazione alla dimensione fantastica e creativa. Domenica, alle ore 10.30, Passeggiando con gli gnomi – Passeggiata a favore dell’Associazione Tutti per Diego onlus, dalla Badia a Soffena per il sentiero delle Balze. A Cura dell’Associazione il Marchingegno. Ore 15.30 – Apertura Pratomagnomo 2022 e accoglienza del Piccolo Popolo. Apertura stand Enogastronomici, attività didattiche e laboratori creativi. Ore 16.30 spettacolo con burattini “La storia di Prezzemolina”-  di Laura Poli, Burattini Pupi di Stac, regia Laura Poli, scenografie Massimo Mattioli, Musiche Enrico Spinelli – Produzione Pupi di Stac. Dalle ore 18.00 spettacolo itinerante con gnomi streghe, nani e fate “Nel Bosco dell’Incanto” di Zenone Benedetto – Produzione I Guardiani dell’oca. Ore 20.30 – Danza collettiva dell’Arrivederci.

Cavriglia – Sono passati trent’anni da quando la Sicilia e l’Italia tutta venne scossa, a distanza di pochi giorni l’una dall’altra, dalle notizie della morte dei giudici Falcone e Borsellino. L’Amministrazione Comunale di Cavriglia vuole ricordare il valore della legalità e tramandare il ricordo dei due giudici, sollecitando anche le giovani generazioni, e per sottolineare la propria sensibilità verso questi temi ha scelto di chiudere la Stagione Teatrale con la piece “Falcone, Borsellino e le teste di minchia trenta anni dopo.”
Giulio Cavalli dedica, difatti, ai due tutori della legalità una stand-up antimafiosa con la
finalità di denunciare il fatto che la criminalità organizzata sembra scomparsa dal dibattito
pubblico, ma la realtà raccontata dall’attività delle forze dell’ordine ha tinte molto diverse.

Articoli correlati