25, Aprile, 2024

Una gara in casa e due in trasferta per le valdarnesi di serie D nel turno del Giovedì Santo

Più lette

Come è ormai tradizione, le squadre di serie D sono chiamate in campo nel giorno del Giovedì Santo per un turno infrasettimanale.

Delle tre valdarnesi, l’unica a giocare in casa sarà il Montevarchi che riceve il Real forte Querceta terz’ultimo in classifica, per quello che sarà uno scontro molto delicato in chiave salvezza.

I  versiliani, che finora solo una volta hanno vinto in trasferta, al “Brilli Peri”, faranno la loro partita per guadagnare tre punti fondamentali Altrettanto deve fare l’Aquila per  non perdere altro terreno dalla zona salvezza diretta e interrompere un digiuno di vittorie casalinghe che dura dal 14 gennaio.

Una gara piuttosto complicata attende la Sangiovannese, ospite di un Seravezza che  pare avere messo alle spalle un momento difficile e che sta rilanciando le sue ambizioni in ottica play-off, grazie soprattutto a un organico di qualità e un attaccante forte come Benedetti.

Il Marzocco proverà a fare la grande impresa e se arrivasse la vittoria sarebbero tre punti che  permetterebbero di fare un ulteriore balzo verso la salvezza.

Il Figline, dopo la vittoria ottenuta domenica scorsa in casa con il Cenaia che  ha permesso di guadagnare  quota 40 che dovrebbe bastare per la salvezza diretta,  è atteso da una gara molto difficile in quanto farà visita alla capolista Follonica Gavorrano, tallonata da una Pianese che ha un solo punto di ritardo.

I maremmani hanno tanti nomi importanti (Dierna, Lo Sicco e Regoli solo per farne alcuni), ma la squadra di Tronconi punterà come sempre su umiltà e cattiveria agonistica, affrontando l’avversario senza timori reverenziali. 

Articoli correlati