08, Dicembre, 2022

Serie C. Al “Brilli Peri” passa il Cesena 3-0 contro un Montevarchi troppo arrendevole

Più lette

Aquila che cade in casa contro il Cesena per la quarta confitta consecutiva in campionato. Rossoblù un po’ troppo lascivi che non riescono mai ad essere pericolosi dalle parti del portiere bianconero.

Cesena che parte subito forte sin dai primi minuti. Al 4° arriva la prima occasione con Corazza che di testa la manda alta sopra la traversa dopo il cross di Albertini dalla destra. È sempre il numero 16 Albertini a crossare ancora dalla destra al 38°, palla nel mezzo, liscia Corazza, ma Udoh di tap-in la mette dentro. È 1-0 Cesena. Raddoppio 2 minuti più tardi dopo un errore in uscita del Montevarchi. Questa volta è Corazza che, di pallonetto da dentro l’area, beffa Giusti per il 2-0 ospite in pochi minuti.

Ripresa che vede gli ospiti approcciare allo stesso modo. Al 52° dopo un batti e ribatti in area rossoblù, palla messa fuori da Giusti, arriva Calderoni che con il sinistro la schiaccia in terra e insacca per il 3-0.
Occasione al 66° con Ferrante dalla sinistra in area, colpo di reni di Giusti che mette in angolo. 6 minuti più tardi Ciofi sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra riesce a colpire da pochi passi verso la porta, attento Giusti che si rifugia nuovamente in angolo.

All’89° ci prova dalla distanza Lischi, ma la palla finisce fuori alla destra di Tozzo. Ancora Marcucci al 93° dalla distanza con la sfera che termina alta sopra la traversa. Per il Montevarchi, in 90 minuti, solo un paio di tiri, ma molto imprecisi e fuori dallo specchio.

Troppo Cesena per l’Aquila. Termina 3-0 in una, comunque sia, bellissima cornice di pubblico al “Brilli Peri”. Per i rossoblù è la quarta confitta consecutiva.

Articoli correlati