14, Aprile, 2024

Il Montevarchi atteso dalla difficile sfida nella tana del Ghiviborgo

Più lette

Una trasferta molto difficile, ai limiti quasi del proibitivo, attende il Montevarchi: gli aquilotti infatti faranno visita al Ghiviborgo,  squadra in lotta per un posto nei play-off che fra le mura amiche ha vinto ben dieci delle dodici gare disputate.

La compagine della lucchesia è forte in attacco ma tutt’altro che impeccabile in difesa, come dimostra il +6 della differenza reti. Allenata dal giovane Nico Lelli (classe 1994), il Ghiviborgo ha nell’intensità e nel possesso palla i suoi punti di forza e sfruttando al meglio queste caratteristiche ha costruito i suoi risultati, potendo contare anche su un  gruppo giovane (età media attorno a venti anni e mezzo) nel quale non mancano però giocatori di esperienza e qualità, a cominciare da Carcani con undici reti, secondo nella classifica marcatori del girone assieme a Benedetti del Seravezza.

Indipendentemente da questo il Montevarchi non può concedersi di perdere altri punti per la strada e, come ha detto in settimana da mister Beoni, è obbligatorio fare punti su punti e affronterà ogni avversario lottando su ogni pallone, non limitandosi solo a difendersi. 

Articoli correlati