15, Aprile, 2024

Il 2024 sarà l’essesima stagione di altissimo livello per il Moto Club Brilli Peri di Montevarchi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il Moto Club Brilli Peri di Montevarchi si appresta ad inanellare, nel 2024, l’ennesima stagione di altissimo livello.

Alle gare di motocross, tre in calendario, organizzate sulla pista di Miravalle, si aggiunge l’enorme attività svolta in favore dello sport di base e giovanile.

L’evento che renderà la stagione straordinaria sarà la terza prova del Campionato Italiano Prestige, il 25e 26 maggio, il massimo torneo tricolore, con due nomi che da soli rappresentano la leggenda del motociclismo, la Ducati e Tony Cairoli.

Ad aprire la stagione delle gare  sarà la seconda prova del Campionato italiano motocross d’epoca, sabato 20 e domenica 21 aprile. L’appuntamento e si pone al confine tra l’evento sportivo e quello culturale, proponendo immancabilmente un’emozionante passerella di gioielli dal glorioso passato.

Il 5 maggio sarà la volta del campionato toscano, che a Miravalle disputerà la quinta prova; la gara sarà preceduta, il sabato, da un evento di fortissima valenza promozionale, organizzato dal Comitato toscano della Federazione Motociclistica Italiana:un meeting Primi passi–Minisport, un vero e proprio corso di guida per bambini, anche esordienti, tenuto dai tecnici di Federmoto.

Infine, come anticipato, il clou, il 25 e 26 maggio con la sfida tra i migliori piloti italiani ed alcuni assi stranieri, a caccia del titolo tricolore assoluto. Il valore del campionato è esaltato quest’anno dalla presenza della esordiente Ducati ufficiale ,che a Montevarchi ha compiuto durante l’inverno alcuni test a porte chiuse, e del campionissimo Tony Cairoli, nove volte iridato, che non ha resistito al richiamo di un brand tanto prestigioso. Il Prestige richiama su di sé grande attenzione da parte del pubblico e dei media, garantendo al territorio un notevole ritorno in termini di immagine ma anche economico.

Proseguiranno poi le giornate in cui la pista sarà aperta per gli allenamenti tanto dei campioni quanto dei piloti amatoriali e, con turni loro riservati, dei piccoli del minicross; proseguirà la Miravalle School, vera e propria scuola di motocross e guida in fuoristrada, e altre iniziative rivolte ai giovanissimi ed agli esordienti, per la promozione dello sport di base

Articoli correlati