07, Dicembre, 2022

Figline-Livorno. Domenica la sfida che può valere la serie D

Più lette

Gialloblù contro amaranto. Una partita come, da queste parti, non se ne vedevano da tanti anni. Siamo a 48 ore dalla sfida che per il Figline potrebbe voler dire il ritorno in Serie D a distanza di oltre dieci anni dalla gestione di Farrugio che aveva fatto conoscere i grandi calcio alla società gialloblù con alcuni campionati tra C1 e C2.

A meno di clamorosi e inattesi stravolgimenti dell’ultimo minuto la partita si svolgerà al Goffredo del Buffa. Rimarrà quindi inevasa la grande richiesta di oltre 1000 Biglietti da parte della tifoseria labronica che tra l’altro ha già annunciato che presenzierà alla partita dall’esterno dell’impianto figlinese per non creare discriminazioni fra coloro che hanno comprato il biglietto e chi invece non me ha avuto la possibilità visti i numeri così ristretti. Questa presenza, tra l’altro, ha creato delle perplessità alle forze dell’ordine sulla gestione dell’ordine pubblico anche fuori dall’impianto.

Concentrandosi sulla parte sportiva, i ragazzi di mister Becattini guidano la classifica del triangolare con quattro punti, uno di vantaggio proprio sui livornesi e tre sul Tau Altopascio. Gli ospiti non avranno a disposizione Torromino fermato dal giudice sportivo proprio nella prima sfida di questa Poule promozione e sono trascinati da un bomber di grande esperienza come Vantaggiato. I gialloblù si presentano a questa sfida con tutti gli effettivi a propria disposizione e con una città che dopo molti anni sta pian piano riscoprendo la passione per il calcio locale.
Questi i punti vendita dove è possibile acquistare i biglietti in prevendita:
-Macelleria Tradizionale Pampaloni Piazza M. Ficino – Figline e Incisa Valdarno.
– Bar Stadio Via Roma – Figline e Incisa Valdarno
– Bar Stazione presso stazione Figline e Incisa Valdarno
– Panineria La Raccatto Piazza M. Ficino – Figline e Incisa Valdarno.

Articoli correlati