14, Luglio, 2024

In duecento alla festa per la seconda stella dell’Inter. La maglia di Lautaro Martinez all’associazione “Gabriele D’Uva”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Una serata colorata di nerazzurro quella andata in scena ieri sera al ristorante Las Vegas di San Giovanni, dove l‘Inter Club Valdarno ha organizzato la cena della seconda stella per festeggiare la conquista dello scudetto numero 20.

In duecento hanno risposto all’appello e il bordo piscina del locale si è trasformato in un grande ritrovo di supporter della vecchia Ambrosiana. Adulti, ragazzi, bambini e anziani, tutti riuniti sotto la bandiera nerazzurra. Presenti anche gli amici dell’Inter Club Arezzo e il coordinatore dei 40 Inter Club della Toscana Daniele Panci.

Nel corso della serata un momento toccante: la consegna della maglia originale autografata di Lautaro Martinez, che il tifoso nerazzurro Tiziano Casucci ha regalato agli amici interisti del Valdarno, all’associazione intitolata a Gabriele D’Uva, il giovane valdarnese morto per un male incurabile nel 2016. Dalla morte i genitori e gli amici hanno trovato la forza di costituire un’associazione che in questi anni sta portando avanti tante iniziative di beneficenza, donazioni agli ospedali e al Calcit in primis, senza dimenticare borse di studio agli studenti meritevoli.

Ogni anno, in occasione della cena sociale, l’associazione d’Uva organizza una lotteria per finanziare le sue attività e la maglia nerazzurra del capitano dell’Inter regalata in questa occasione sarà messa in vendita proprio in quella occasione. Era presente alla cerimonia il padre di Gabriele, Francesco che, commosso, ha ringraziato gli interisti del Valdarno per questo splendido gesto.

La cena si è conclusa con il taglio della torta della seconda stella.

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati