29, Novembre, 2022

Ai Licei Giovanni da San Giovanni protagonisti i progetti di informatica e scientifici

Più lette

In Vetrina

Partono fra pochi giorni ai Licei Giovanni da San Giovanni i corsi pomeridiani di informatica su tre livelli, per accompagnare tutti gli studenti in un percorso che si sviluppa in tre tappe: alfabetizzazione informatica, programmazione e robotica.

I Licei sangiovannesi stanno infatti partecipando a importanti competizioni scientifiche, tra cui spicca ‘ScienzaFirenze’, una manifestazione organizzata dal professor Tassinari, i cui alunni hanno già ricevuto una menzione d’onore replicando l’esperimento di stima del raggio terrestre di Eratostene.

Un’altra competizione di eccellenza è il progetto #HubSteam. Gli studenti, dopo mesi di lavoro, hanno partecipato ad un evento in cui è stata affrontata la progettazione di una App per affrontare la celiachia. Gli studenti si sono anche confrontati a Lucca con team di tutta Italia sulle tecnologie al servizio del patrimonio artistico, sfidandosi in un hackaton, un evento al quale partecipano, a vario titolo, esperti di diversi settori dell’informatica.

I Licei partecipano anche ad un ulteriore hackaton presso il polo Bonfanti di Incisa, dove, già lo scorso anno, due studenti dell’Istituto hanno dato il loro contributo nel team vincitore.

Con gli acronimi STEM/STEAM si intende l’insegnamento delle abilità nella pratica, proprio nel modo in cui verranno utilizzate nella forza lavoro e nel mondo reale. Queste attività innovative vengono trattate ai Licei con lezioni a tutto tondo, basate su progetti e indagini, con un focus sull’apprendimento interdisciplinare. I Licei lavorano e si confrontano in modo interdisciplinare con i problemi della vita quotidiana, un modo eccezionale per istruire e apprendere.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati