28, Giugno, 2022

Rendiconto di gestione, il sindaco Giunti: “Già approvato in Giunta, arriverà in Consiglio il 14 giugno. Respingo ogni accusa strumentale”

Più lette

In Vetrina

Sulle accuse mosse dalle minoranze e dalla capogruppo Nenci, il sindaco di Reggello Piero Giunti replica spiegando qual è la situazione attuale per quanto riguarda il Rendiconto di gestione, che va in approvazione al prossimo Consiglio, oltre dunque i termini previsti per il 30 aprile: “Vorrei rassicurare le minoranze e i cittadini, che non c’è alcun rischio. Abbiamo già approvato il Rendiconto in Giunta, e abbiamo messo a disposizione di tutti i consiglieri gli atti, rispettando il ruolo del Consiglio e i tempi previsti. Abbiamo convocato il Consiglio comunale per l’approvazione per il 14 giugno, e in quella data concluderemo questo iter”.

“Respingo al mittente le accuse strumentali delle minoranze: prima di tutto, appunto, perché non c’è alcun rischio; e poi, in considerazione del fatto che il nostro comune sta attraversando una fase particolarmente delicata per l’avvicendamento nel settore Economico e Finanziario, che ha visto a maggio numerose scadenze e nel frattempo il Responsabile di settore che, avendo vinto un concorso dirigenziale in altro ente, sta lasciando il nostro comune”, precisa il primo cittadino.

“Sono tutte informazioni, queste, che non ho mai nascosto a nessuno e che ho sempre comunicato pubblicamente nella massima trasparenza”, conclude Giunti. “L’amministrazione non è impegnata a dipingere panchine, ma nell’attuare il programma e nel partecipare ai bandi per ottenere i fondi disponibili, cosa che stiamo facendo. L’amministrazione non dipinge panchine, ma vuole portare all’attenzione dei cittadini temi importanti come la sicurezza sul lavoro, la violenza sulle donne e i diritti di genere. Temi che anche alle opposizioni dovrebbero stare a cuore invece di banalizzarli in modo strumentale come stanno facendo”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati