25, Aprile, 2024

Igiene e decoro urbano, ancora topi a Montevarchi, il PD:”Nessuna azione preventiva, adesso è emergenza”. Chiassai:” É allarmismo. Siamo già intervenuti”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

A seguito dei recenti avvistamenti di topi nel quartiere Sant’Andrea di Montevarchi; il PD di Montevarchi evidenzia la terza interrogazione in due mesi, sulle situazioni di degrado e scarsa igiene e chiede il ripristino urgente delle condizioni di igiene e salute pubblica, sicurezza stradale.

Le precedenti interrogazioni riguardavano le condizioni di degrado del giardino di via Amendola, via XXV Aprile, del marciapiede di via della Costituzione, chiedendo manutenzione, decoro e attenzioni. I Consiglieri:”Le nostre voci sono state come al solito liquidate senza una concreta programmazione né intervento. Ad oggi le condizioni risultano peggiorate anche nelle zone già segnalate pertanto, purtroppo dobbiamo constare che la logica conclusione del degrado, scarsa pulizia e manutenzione è l’ invasione di topi segnalato da cittadini nella zona peep.”

Samuele Cuzzoni, consigliere comunale:”Purtroppo è un problema che i cittadini stanno vivendo sulla loro pelle. Ci siamo interrogati e abbiamo interrogato l’amministrazione comunale su quali siano stati gli atti per evitare questo problema alla base e non solo dopo che i roditori hanno iniziato a manifestarsi nelle strade. Chiediamo inoltre risposte sulle condizioni di igiene sanitaria e vogliamo sapere se sono stati presi contatti con l’Asl. Considerato che i video che sono stati pubblicati nei social manifestano in maniera tangibile una situazione di vero degrado e pericolosità per la salute pubblica dei nostri concittadini, rilevato che a seguito dei detti video ci sono arrivate segnalazioni della medesima problematica in altre zona della città, e che questa situazione genera disgusto e paura nella cittadinanza, si procede con un’interrogazione scritta.”

Nel particolare il PD chiede:”Come si sia potuti arrivare a tale invasione di topi avvistati dai residenti in tutta la zona Peep, Via della Costituzione, viale Matteotti, via Piave, Piazza della Repubblica…ecc e in quasi tutte le aree della città dove si trovano i cassonetti dell’immondizia;. i motivi per cui non si sono prese in carico le segnalazioni dei residenti e del gruppo consiliare del partito democratico che segnalavano la condizione di degrado in zona San Andrea; quali interventi siano stati effettuati e programmati per la risoluzione di questa vera “invasione da topi” e cosa abbia generato questa emergenza; quale sia stata l’ultima volta in cui le “isole ecologiche” in cui si trovano i cassonetti dell’immondizia nelle aree segnalate siano state oggetto di pulizia specifica e sanificazione; quali e quanti interventi di pulizia e sanificazione delle isole ecologiche con cassonetti siano previste nella città e con quale cadenza; se l’ amministrazione comunale abbia contattato il dipartimento della Asl di igiene pubblica al fine di ripristinare le condizioni di igiene e salute pubblica in città.

Il Sindaco Silvia Chiassai Martini risponde:” Per quanto riguarda l’allarmismo rilanciato dal Pd sulla presenza dei topi nei pressi dei cassonetti, mi preme precisare che avvertiti sabato scorso della criticità, è stato già predisposto lo spostamento dei cassonetti il primo giorno utile dopo il ponte, in un’altra area lontana dal verde, onde evitare la creazione di tane, con l’intervento di derattizzazione da parte del gestore del servizio. Quello che il Pd chiama emergenza, si è rivelata un’urgenza risolta con la massima celerità nonostante i giorni di festa”

Articoli correlati