03, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

Vaggio, ecco il progetto per la nuova viabilità: doppia rotatoria e un nuovo ponte sul Resco

Più lette

In Vetrina

Il progetto, del quale è partita la fase di studio preliminare, è stato presentato ieri sera dal sindaco e dalla giunta di Castelfranco Piandiscò, e sarà portato avanti in sinergia con il comune di Reggello. Pronti a partire invece lavori per la messa in sicurezza idraulica, per nuovi parcheggi e per riasfaltare strade e marciapiedi

"Vaggio diventerà la nuova porta di accesso al comune di Castelfranco Piandiscò, eliminando quella pericolosa strozzatura al piccolo ponte di via del Varco": così il sindaco Enzo Cacioli e gli assessori hanno presentato, davanti ai cittadini di Vaggio, il progetto per una nuova viabilità destinata a cambiare il paese. 

Ancora siamo alle prime fasi, quelle di studio di avvio della progettazione preliminare. Tutto portato avanti insieme al comune di Reggello, perché la nuova viabilità, a cavallo del Resco, tocca entrambi i comuni (e quindi due territori provinciali diversi). Insomma, tutto complicato il doppio: "Ma c'è il forte impegno politico affinché si porti tutto fino in fondo", ha sottolineato Cacioli. "La progettazione è affidata – ha aggiunto l'assessore Franchi – per poi arrivare in Conferenza dei servizi con tutti gli enti coinvolti. 

La novità consiste nella costruzione di una rotatoria con accesso ad un nuovo ponte sul Resco, alle porte di Vaggio (provenendo da Matassino), che porti dunque dall'altra parte, nella zona di via del Varco, dove nascerà un'altra rotatoria. A questo punto, il piccolo ponticino in fondo a via del Varco sarà a senso unico, in direzione di Pian di Scò, alleggerendo il traffico e rendendo quel punto molto più sicuro di quanto sia oggi, specialmente per i pedoni. Opera da 440mila euro, i costi saranno divisi fra i due comuni. 

Ai cittadini, l'assessore Lentucci ha presentato anche un altro progetto importante: "Nel 2013 la zona di via Veneto allagò dopo le forti piogge, per un problema di mancata regimazione idraulica. Ebbene, abbiamo lavorato per trovare una soluzione: oggi possiamo annunciare i lavori entro la fine del 2015. Costeranno circa 70mila euro, e consisteranno nella realizzazione di canali di scolo a monte dell'abitato di Vaggio, che consentano di raccogliere le acque piovane e confluirle fino al Resco, garantendo così la messa in sicurezza idraulica del territorio". 

Infine, annunciati lavori di riasfaltatura a strade e marciapiedi che partiranno a giorni, oltre alla costruzione di un nuovo parcheggio a servizio in particolare della località Failla, dove tra l'altro dovrà essere ripristinato anche un dosso per limitare la velocità delle auto in quel tratto di via del Varco. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati