19, Agosto, 2022

Proroga del servizio di aiuto gratuito per la prenotazione online dei vaccini

Più lette

In Vetrina

Sono stati gi oltre duecento i beneficieri del servizio di aiuto gratuito per la prenotazione online dei vaccini. Notata l’utilit del servizio, il Comune di Cavriglia ha deciso di prorogare il servizio, fino a fine maggio.

Per venire incontro alle esigenze di tutti, il servizio di aiuto gratuito alla prenotazione online dei vaccini, realizzato dallo scorso 27 marzo, viene esteso fino alla fine del mese di maggio, per tutte le categorie che hanno diritto alla richiesta in questa fascia temporale. Oltre duecento persone, non solo residenti a Cavriglia, hanno beneficiato dell'iniziativa nata da una sinergia tra l'Amministrazione Comunale, la Misericordia ed i circoli del territorio.
 
L'iniziativa era nata da una sinergia che ha coinvolto l'Amministrazione Comunale e la locale sezione della Misericordia trovando immediato l'aiuto logistico anche dei circoli delle varie frazioni. Tutti coloro che sono nati tra il 1952 ed il 1956 (con allargamento anagrafico previsto a breve fino alla classe 1960), che sono da considerare come appartenenti alle categorie fragili o che accudiscono queste persone (i cosiddetti caregiver) possono recarsi nel rispetto delle norme igienico sanitarie previste, presso uno qualsiasi dei punti a disposizione per espletare la pratica della prenotazione online.
 
I richiedenti dovranno essere muniti di telefono cellulare funzionante (sul quale sarà inviato via sms ora e luogo delle vaccinazioni), tessera sanitaria e per le categorie fragili la
dimostrazione dell'esenzione nella propria cartella clinica. Il servizio è totalmente gratuito ed è possibile rivolgersi alle sedi cavrigliesi anche per informazioni, chiarimenti e completamento della pratica di pre-adesione, e fino a fine maggio è esteso anche al circolo Sociale di Massa Sabbioni.
Questi i luoghi e gli orari a disposizione. 
 
“Gli oltre duecento richiedenti a seguito della nascita di questa iniziativa” Queste le parole del Sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni “Hanno confermato la forte necessità del servizio, oltre alla disponibilità dei nostri volontari e dei nostri circoli.
Chiunque può continuare a rivolgersi a loro per chiedere aiuto, avere informazioni o
espletare anche la pre-adesione.Ci aspettiamo ancora una notevole richiesta da parte delle categorie anagrafiche e sanitarie interessate, accrescendo così il numero dei vaccinati nella nostra comunità e diminuendo anche il rischio contagio del Covid.”

Articoli correlati