20, Maggio, 2024

Un parco dedicato ai Donatori di Sangue: a Loro i Fratres si preparano così a festeggiare la giornata mondiale del donatore

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

In occasione della giornata mondiale del donatore, che si celebra il 14 giugno, a Loro Ciuffenna nasce il Parco Donatori di Sangue: è una iniziativa del gruppo Fratres e dell’Amministrazione comunale, che si abbina ad altre iniziative in programma per celebrare questa ricorrenza: e per una settimana l’antico mulino, simbolo di Loro Ciuffenna, sarà illuminato di rosso.

Lo annunciano gli organizzatori: “Allo scopo di ricordare l’attività del gruppo Fratres, costituito da oltre 30 anni, il Consiglio della Fratres di Loro Ciuffenna e l’Amministrazione Comunale invitano la cittadinanza a partecipare alla cerimonia di denominazione del nuovo “Parco Donatori di Sangue”, situato tra la scuola primaria e la Basilica di Nostra Signora dell’Umiltà. L’intitolazione del parco urbano avverrà domenica 19 giugno alle ore 10, alla presenza del Sindaco Moreno Botti. Seguirà la celebrazione in Basilica per la benedizione ai donatori di sangue”.

Durante la settimana saranno in programma altre iniziative allo scopo di sensibilizzare e avvicinare la popolazione alla donazione del sangue. “Grazie al sostegno del panificio Fe.Ba, dal 13 al 18 giugno, il pane sarà distribuito utilizzando buste con il logo Fratres e i contatti telefonici. Grazie al sostegno dell’Unione dei Comuni del Pratomagno, passeranno messaggi sulla promozione del sangue attraverso i pannelli luminosi stradali installati nel paese. Infine, la Fratres di Loro Ciuffenna aderirà alla proposta di Fratres, Avis e Anpas di illuminare di rosso i monumenti più rappresentativi e significativi dei comuni toscani; per Loro Ciuffenna, sarà illuminato di rosso l’antico mulino ad acqua.”

Il Presidente Fratres di Loro Ciuffenna, Giacomo Donati: “Conto alla rovescia per il World Blood Donor Day del 14 giugno, la giornata che in tutto il mondo su impulso dell’Organizzazione Mondiale della Sanità celebra i donatori di sangue. Un appuntamento che ha il sapore di festa per tutte le Fratres, che si pone soprattutto l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della donazione, sottolineando l’impegno fondamentale di chi, gratuitamente, compie questo gesto solidale a favore di tanti pazienti.
Sono stato da poco eletto alla presidenza dell’associazione e ci tengo molto a precisare che sono onorato e orgoglioso di prendere le redini di un’associazione che fa parte della storia del nostro territorio e di portarla avanti facendola stare al passo con i tempi. Un grande ringraziamento a tutto il consiglio direttivo, senza il quale non sarebbe possibile svolgere le attività di tutti i giorni e un ringraziamento speciale a tutti i nostri donatori che sono il nostro motore pulsante”.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati