09, Agosto, 2022

Un giovane a capo della scuola calcio, Alessio Bernini è il nuovo responsabile della Resco

Più lette

In Vetrina

Il 21enne dirigerà il vivaio della società reggellese. Cresciuto sotto l’ala di Brunero Poggesi, allenatore da tre stagioni, sarà responsabile della scuola calcio che conta 120 allievi

A capo della scuola calcio c'è un ragazzo che da lì è uscito da pochissimo. Alessio Bernini è il nuovo responsabile del vivaio della Resco Reggello, subentrato a Luciano Nistri che ha deciso di lasciare l'incarico.

Di certo il più giovane della vallata nel suo ruolo, cresciuto sotto l'ala di Brunero Poggesi, già per due stagioni Bernini ha ricoperto il ruolo di allenatore della squadra dei nati nel 2000 che l'anno scorso riuscì a conquistare il torneo dei Giovanissimi B di merito. Oggi allena gli Allievi B del 1999.

"Ho molto da imparare e mi rendo conto che si tratta di un compito delicato – commenta Bernini – perché sono coinvolti i ragazzi più piccoli e con loro le famiglie. Il lavoro era già stato impostato dal mio predecessore, per cui ora si tratta di realizzarlo al meglio. Dal prossimo anno decideremo come continuare e cosa cambiare insieme alla società”.

“Abbiamo un gruppo di circa 120 ragazzi. Da un punto di vista organizzativo la società ci sta mettendo nelle migliori condizioni per lavorare, con due istruttori almeno per gruppo, ambienti confortevoli, campi di allenamento e di gioco. A Reggello ci sono tutte le condizioni per fare una buona scuola calcio”.
 

Articoli correlati