28, Gennaio, 2023

Ultima giornata, Atletico Figline e Fulgor Castelfranco non possono sbagliare

Più lette

Ultimi novanta minuti nel campionato di Seconda categoria, dove per la retrocessione diretta e per la composizione della griglia play-out i giochi sono tutti da fare, con cinque squadre nel breve spazio di due punti

Ultimi novanta minuti nel campionato di Seconda categoria e se nel girone M la partita in casa della Sales per il già retrocesso San Clemente conterà poco o nulla, nel girone L la battaglia si preannuncia accesa nei bassifondi, dove per la retrocessione diretta e per la composizione della griglia play-out i giochi sono tutti da fare, con cinque squadre, fra le quali anche Atletico Figline e Fulgor Castelfranco, nel breve spazio di due punti.

L'Atletico Figline (che proprio in questi giorni si è dotato di un sito internet) riceve la vista del Sulpizia, che nonostante abbia già vinto il campionato non arriverà certo in Valdarno per perdere. A fare la partita dovranno essere i valdarnesi, che dovranno evitare errori e giocare col coltello fra i denti per mettere via tre punti che potrebbero essere pesanti. In casa di una Virtus Leona che non ha più nulla da chiedere alla sua stagione, scenderà in campo la Fulgor Castelfranco, a caccia di punti per una buona posizione in griglia play-out. La partita si presenta non semplice, anche perchè la Virtus vorrà chiudere con un successo davanti al proprio pubblico e quindi le attese sono per una partita dall'esito non scontato.

Classica partita di fine stagione fra due squadre ormai tranquille per il Faella, con il Capolona, mentre il Castiglion Fibocchi a Cavriglia cercherà di vincere nel tentativo di acchiappare l'ultimo posto in zona play-off, anche se dipenderà anche dai risultati delle altre. Il Pergine, già sicuro dei play-off, cercherà di difendere la sua seconda posizione (preziosa perché permetterà di avere il vantaggio del fattore campo nei play-off) nella gara interna con il Quarata.

Articoli correlati