28, Settembre, 2022

Truffa e furto ed uso di carte di credito: i carabinieri denunciano due persone

Più lette

In Vetrina

Un uomo ed una donna, pregiudicati, sono stati denunciati dai carabinieri di Montevarchi e Levane per furto ed uso indebito di carte di pagamenti l’uno e per truffa l’altra.

La prima operazione è scattata dopo 3 furti messi a segno, a novembre, in un’abitazione, in un’agenzia immobiliare e su un autobus con un identico modus operandi: dopo aver distratto i presenti il ladro era riuscito a prendere denaro contante ed altro ed a fuggire. Sull’autobus, approfittando della distrazione dell’autista, era riuscito a prendere il suo borsello contenente due telefoni cellulari, i documenti, 150 euro in contanti e la carta di credito con la quale aveva poi prelevato 100 euro.

I carabinieri di Montevarchi hanno dato il via alle indagini, ascoltando testimoni, facendo rilievi tecnici alla ricerca di tracce dattiloscopiche o di DNA, e consultando ore di riprese dei circuiti di videosorveglianza ed hanno individuato, identificato e denunciato il responsabile, un uomo già noto per questo genere di furti.

Nella seconda operazione i carabinieri di Levane hanno fatto luce su un’ennesima truffa on line. La donna aveva pubblicato su una piattaforma on line l’annuncio della vendita di uno smartphone di ultimissima generazione a 500 euro.  Dopo aver preso contatti con la vittima di turno, era riuscita a convincerla ad accreditare la somma pattuita sul suo conto corrente, ma poi era sparita insieme al telefono cellulare. I carabinieri sono riusciti a ricostruire la vicenda, e ad individuare e denunciare la donna per truffa aggravata. Si tratta dell’ennesimo caso analogo ricostruito, quest’anno, dai carabinieri di San Giovanni Valdarno. 

 

Articoli correlati