02, Febbraio, 2023

Truffa dello specchietto subito dopo il lockdown: i carabinieri denunciano il responsabile

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Intervenuti i carabinieri della stazione di Terranuova

Approfittando della 'riapertura' subito dopo il lockdown aveva pensato bene di mettere in atto una delle truffe più sfruttate per raggirare il prossimo: quella dello specchietto. Un terranuovese prima è caduto nell'imbroglio poi ha denunciato tutto ai carabinieri che, a distanza di mesi, hanno rintracciato e denunciato in stato di libertà il responsabile per truffa. 

Il terranuovese stava percorrendo le strade centrali della città quando il truffatore, un 30enne con precedenti penali per simili fatti, ha inscenato il classico finto incidente. Facendo leva sul senso di responsabilità ha convinto la vittima a non coinvokgere l'assicurazione ma a pagare in contanti subito il danno: qualche centinaia di euro. L'uomo, dopo aver consegnato la somma richiesta, ha però capito di essere stato truffato e si è rivolto ai carabinieri di Terranuova.

I militari si sono quindi subito attivati, ascoltando i testimoni e raccogliendo le immagini video della zona in cui era stata compiuta la truffa. Dall’analisi dei video è stato possibile ottenere una targa, e poi il nominativo del truffatore.

 

 

 

Articoli correlati