17, Aprile, 2024

Treni, la rabbia del Comitato Pendolari tagliato fuori dall’incontro fra sindaci, Regione, Rfi e Trenitalia. “Indignati”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Non ha fatto piacere al Comitato Pendolari del Valdarno venire a sapere dell’incontro, fissato per il 13 marzo, fra Regione Toscana, gestori del trasporto ferroviario, e sindaci del Valdarno aretino e fiorentino. L’incontro, che si svolgerà in videoconferenza, non comprende infatti proprio il Comitato, che invece aveva chiesto di partecipare.

“Come portavoce del Comitato sono indignato che alla cabina di regia del 13 marzo, con Rfi, Trenitalia e i sindaci del Valdarno aretino e fiorentino, l’assessore regionale ai trasporti Baccelli non abbia invitato anche il comitato pendolari del Valdarno e abbia quindi escluso i pendolari dall’incontro”, ha dichiarato Maurizio Da Re, portavoce del Comitato pendolari Valdarno Direttissima .

“È gravissimo che i pendolari, che sono i diretti interessati dai disservizi ferroviari e che possono fare proposte concrete per la soluzione dei problemi, siano totalmente messi da parte”, ha continuato il portavoce. “È incredibile che l’assessore Baccelli abbia ignorato la richiesta, che il comitato aveva avanzato ufficialmente lo scorso 25 gennaio, di poter essere presente al prossimo incontro che sarebbe stato convocato, così come è sconcertante che l’assessore non abbia mai risposto alle proposte avanzate dal comitato nell’unico incontro avuto l’ 8 febbraio 20023, oltre un anno fa”, ha concluso Maurizio Da Re.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati