20, Luglio, 2024

Tommaso Fiaschi trionfa in solitaria a Donnini: attacco vincente sulla salita finale

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Tommaso Fiaschi trionfa a Donnini vincendo il memorial Paolo Batignani-Natalino Crini. Terzo successo stagionale per lui. L’attacco sferrato sull’ultima salita decide la bella gara degli juniores, con tanti spettatori al traguardo.

Tommaso Fiaschi sferra l’attacco decisivo sull’ultima salita e trionfa in solitaria a Donnini: è stata una bella gara, il Memorial  Paolo Batignani-Natalino Crini, con un finale elettrizzante.
 
117 gli juniores ai nastri di partenza per affrontare il percorso che si snodava per tutto il Valdarno Fiorentino, toccando anche Pontassieve e Bagno a Ripoli. Un ruolo determinante lo ha giocato anche il gran caldo e la corsa si è decisa nei chilometri finali.
 
Decisiva l’ultima salita che porta al traguardo nel centro abitato di Donnini. In avanscoperta c’è Davide Masi dello Stabbia Ciclismo, ma le carte sono destinate a rimescolarsi.

E' Tommaso Fiaschi, compagno di squadra del fuggitivo, a lanciare il contrattacco e a fare il vuoto dietro a sé: il margine risicato basta e avanza al portacolori dello Stabbia Ciclismo per trionfare in solitaria, davanti a tantissimi spettatori. Si tratta del suo terzo successo stagionale, in un’annata costellata da molti secondi posto.
 
Con 5'' di ritardo arriva Luca Covilli. Completa il podio Marco Murgano del Casano. Alla spicciolata arrivano gli altri corridori rimasti in gara.
 
Ottima la regia dell’Aquila Ganzaroli, storica società di Ponte a Ema: a Donnini è stata una domenica di festa.

Articoli correlati