16, Agosto, 2022

Tentato furto in condominio: i carabinieri arrestano una donna

Più lette

In Vetrina

Tentato furto in un condominio di Figline: i cittadini lanciano l’allarme, i carabinieri intervengono ed arrestano in flagranza di reato una donna. Era in compagnia di un 12enne.

I fatti risalgono alla tarda serata di ieri quando alcuni cittadini chiamano i carabinieri per segnalare la presenza sospetta di una donna e di un ragazzo. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Figline Valdarno sono subito intervenuti sul luogo rintracciando subito la coppia: una donna di 20 anni di etnia Rom e un ragazzo di 12 anni. Secondo la ricostruzione dei carabinieri i due avevano cercando, senza riuscirci, di forzare il portone d’ingresso del condominio per introdursi negli appartamenti.

La donna è stata arrestata in flagranza di reato per l’ipotesi di tentato furto in abitazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli. Il minore, di anni 12, è stato affidato al SEUS, il Servizio emergenza urgenza sociale.

Dagli accertamenti effettuati, i due poco prima si erano liberati di un sacchetto, gettandolo in una fioriera, all’ interno del quale vi erano diversi cacciaviti e piastre in plastica utilizzate per forzare le serrature delle porte chiuse senza mandata. 

 

Articoli correlati