19, Agosto, 2022

Tentato furto in abitazione, il vicino chiama il 112: i ladri messi in fuga dall’arrivo dei carabinieri

Più lette

In Vetrina

Entrano in un appartamento ma vengono messi in fuga prima di riuscire a rubare: è successo ieri nel tardo pomeriggio a Castelfranco. A dare l’allarme è stato un vicino di casa, che ha notato delle ombre aggirarsi intorno all’abitazione accanto alla sua. Immediata la chiamata ai Carabinieri: sul posto sono intervenuti i militari della locale stazione, che all’arrivo hanno trovato l’appartamento già deserto, e i malviventi si erano dati alla fuga probabilmente nelle campagne circostanti.

I ladri sono stati infatti interrotti dal suono dell’allarme e dall’arrivo di due pattuglie dei carabinieri: erano riusciti ad entrare all’interno della casa e l’avevano già messa a soqquadro, ma dal sopralluogo effettuato poi insieme al proprietario dell’appartamento è emerso che non mancava nulla. Ora sono in corso le indagini per riuscire ad identificare gli autori del tentato furto.

Sempre ieri i carabinieri di Loro Ciuffenna sono intervenuti anche per un incidente stradale: al loro arrivo, però, per strada c’era ancora l’auto incidentata abbandonata sul posto, in parte sulla carreggiata, ma nessuna delle persone coinvolte. Il mezzo è stato fatto rimuovere e sono stati eseguiti alcuni controlli, perché nelle stesse ore nella zona di Loro Ciuffenna erano stati segnalati diversi tentativi di furti in appartamento. Alla fine però le verifiche hanno consentito di risalire all’intestatario e escludere qualsiasi responsabilità collegata con gli episodi di tentato furto.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati