27, Novembre, 2021

Sventato dai carabinieri il furto di due escavatori e di varie benne. Ladri in fuga

spot_img

Più lette

Intervenuti i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia e della stazione di San Giovanni

I carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia e della stazione di San Giovanni hanno sventato il furto di due escavatrici e di alcune benne di proprietà di una ditta di Bucine e rubate da un cantiere di Terranuova Bracciolini. I mezzi venivano trasportati su un autocarro risultato rubato una settimana fa in provincia di Lucca. La refurtiva, per un valore complessivo di 150.000 euro è stata immediatamente restituita ai proprietari.

I carabinieri, durante i consueti servizi di controllo del territorio, In questo periodo intensificati per garantire l’applicazione della normativa anrti covid, hanno notato subito l'autocarro che stava transitando nella zona industriale tra Terranuova e San Giovanni con un carico di escavatrici e benne. L’intenzione dei malviventi, che procedevano a bassa velocità, era quella di simulare un normale trasporto, legittimato da esigenze lavorative, ma l’orario anomalo, la vicinanza a svariati cantieri edili aperti nelle vicinanze, e l’intuito, hanno subito indotto i militari a sospettare che si trattasse di un traffico illecito.

Quando i carabinieri hanno intimato l'alt al mezzo il conducente ha cercato di allontanarsi ma comprendendo che non sarebbe riuscito a seminare la 'gazzella' ha preso una strada laterale, ha abbandonato l'autocarro ed è fuggito nelle campagne circostanti.

La refurtiva è stata recuperata: le indagini dei carabinieri adesso continuano per individuare gli autori del furto.

 

 

 

Articoli correlati