29, Novembre, 2022

Special Olympics, Sofia Fugazzotto tra l’udienza dal Papa e le interviste in teatro

Più lette

In Vetrina

La rappresentante degli Spiders e della Sinergy Special ancora presente a Roma all’evento l’evento “Change the Game”

Special Olympics: mentre alcuni atleti con e senza disabilità intellettive stanno affrontando sui campi del Pio XI a Roma il Torneo di calcio unificato altri in teatro sono stati protagonisti di una rappresentazione che ha visto le testimonianze di atleti e familiari in una cornice che, riproducendo il calore di una casa, ha offerto un punto di vista diverso da cui guardare le persone con disabilità intellettive. Sul palco anche Sofia Fugazzotto rappresentante degli Spiders di San Giovanni e della Sinergy Special. "Sono letteralmente stravolto dalle storie che ho ascoltato questa mattina" ha commentato Tim Shriver, Presidente mondiale di Special Olympics. 

Dalla nascita all'integrazione, dall'autonomia al lavoro e all'amore: sono questi i temi affrontati attraverso il racconto delle storie di vita dei protagonisti, applauditi atleti e familiari Special Olympics che hanno trovato nello sport l'opportunità di aprirsi alla vita in modo straordinario.

Grande l'emozione per Sofia Fugazzotto, poi, nell'udienza privata con il Papa Francesco. "Un'esperienza che non dimenticherò".

Special Olympics Italia: "Accanto alla straordinarietà degli eventi che inaspettatamente possono sorprendere, c'è però anche la semplicità con cui questi atleti vivono la propria vita, maturando bisogni per nulla “speciali”, quali, ad esempio, quello di essere accettati nel gruppo di amici, di vivere in autonomia in una casa propria, di lavorare, di innamorarsi e, ancora, di fare sport e migliorare quando nessuno lo credeva possibile".

Le grandi doti di Sofia, sensibilità, umanità e semplicità, sono venute fuori ancora una volta sul palco nelle domande che ha rivolto ai genitori di ragazzi con disabilità.

E in queste ore sono proprio scesi in campo a giocare, a calcio unificato, 120 giovani atleti con e senza disabilità intellettive protagonisti dello Special Olympics Unified Football Tournament, Torneo di Calcio a 5 Unificato, organizzato grazie al supporto dei Knights of Columbus presso il Pio XI Sport Center a Roma. Sono coinvolti 9 paesi europei: Francia, Lituania, Polonia, Ungheria, Spagna, Portogallo, Belgio e Romania. L'Italia è rappresentata da 4 team, provenienti dalle regioni del Lazio, Piemonte, Sardegna e Lombardia.

(Foto di Special Olympics Italia)

 

Articoli correlati