18, Agosto, 2022

Sims, lavoratori a Firenze per incontrare il Prefetto

Più lette

In Vetrina

Questa mattina presidio dei lavoratori e dei rappresentanti sindacali davanti alla sede della Prefettura a Firenze. L’obiettivo è di rendere nota a tutti la situazione della Sims di Reggello

Presidio a Firenze per i lavoratori e i rappresentanti sindacali della Sims di Reggello. Dopo aver incontrato il sindaco, la scorsa settimana, questa mattina i dipendenti si sono spostati davanti alla sede della Prefettura: obiettivo, chiedere un incontro con il Prefetto, per informarlo, in quanto Commissario governativo, della difficile ed anomala situazione dello stabilimento del Filarone. 

L'anomalia, come ribadito più volte dai sindacati, sta nel fatto che alla Sims non manca affatto il lavoro. L'azienda, invece, rischia una possibile chiusura a causa di 10 non conformità riscontrate dal soggetto ispettivo, cioè l'Agenzia italiana del Farmaco, che di conseguenza ha sospeso tutte le produzioni e la vendita dei principi attivi per le industrie farmaceutiche.

E così si mettono a rischio i 136 posti di lavoro: la richiesta che arriva in questi giorni, e che i dipendenti e i sindacati ribadiscono anche al Prefetto, è che la proprietà rimuova nel più breve tempo possibile le non conformità che impediscono la riapertura degli impianti, ormai chiusi dal 3 giugno scorso, e che metta in campo le risorse per gli investimenti necessari per il rilancio dello stabilimento. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati