21, Luglio, 2024

Sfide interessanti per le valdarnesi di Seconda categoria

Più lette

Nel girone L molto interesante si preannuncia essere Pergine-Faellese. Giocano in casa Atletico Figline, Virtus Leona e Fulgor Castelfranco mentre il Vaggio Piandiscò e il Cavriglia sono attese da una partita esterna. Nel girone M trasferta in Mugello per la Tro.Ce.Do.

Ventiquattresima giornata (in campo alle 15) nel campionato di Seconda categoria, con partite molto interessanti per le squadre del comprensorio valdarnese, a cominciare dalla sfida fra Pergine e Faellese, due squadre capaci di giocare un buon calcio e con da un lato i padroni di casa, intenzionati a difendere la loro terza posizione e dall'altro la squadra di Rialti, in risalita e che non ha ancora messo nel cassetto le aspirazioni di conquistare un posto nei play-off, intenzionata a fare il colpaccio.

Stesso obiettivo della Faellese è quello del Cavriglia, una delle squadre più in forma del momento e che cercherà il successo esterno in casa di un Castiglion Fibocchi a caccia di punti per non essere condannato alla retrocessione senza dovere disputare i play-out in virtù della regola della forbice. Importante per gli assetti dei bassifondi Atletico Figline-Strada, con i valdarnesi che contro la penultima della classe sono obbligati a vincere per tre punti importanti in chiave classifica. Lo stesso dicesi per il Vaggio Piandiscò, atteso da un match sulla carta molto più complicato, dal momento che i valdarnesi saranno impegnati nello scontro diretto in casa del Capolona.

La capolista Virtus Leona è attesa da una partita interna da prendere con le molle come si preannuncia essere quella contro il Rassina, che seppur in trasferta abbia raccolto abbastanza poco è pur sempre una squadra bene attrezzata e che dal punto di vista del gioco può tranquillamente competere con le prime. Una Fulgor Castelfranco che non vince dal 25 gennaio riceve la visita della Folgor Castelluccio che, con il Pergine, condivide la terza posizione. La partita non è delle più semplici ma i valdarnesi cercheranno di battere gli aretini e non rimandare ulteriormente l'appuntamento con il ritorno al  successo.

Nel girone M seconda trasferta consecutiva per la Tro.Ce.Do., che dopo la sconfitta arrivata sette giorni fa su un campo difficile come quello di Firenzuola cercherà di rifarsi a Scarperia, consapevole che in caso di successo si metterebbe alla spalle proprio la squadra del Mugello.

Articoli correlati