30, Novembre, 2022

Serie A1, Giglio a Torino per confermarsi

Più lette

In Vetrina

Dopo il buon quinto posto della prima prova, le montevarchine scendono in pedana in un PalaRuffini tutto esaurito per continuare a lottare alle spalle di un podio già inarrivabile. Ma dietro alle prime tre superpotenze la Giglio non ha paura di nessuno

Nella prima giornata la Ginnica Giglio ha gridato forte e chiaro di potersela giocare con chiunque alle spalle delle tre superpotenze che sembrano aver già ipotecato il podio. Domani a Torino, sede della seconda prova del campionato di Serie A1, le montevarchine scenderanno in pedana per confermarsi.

La Giglio occupa il quinto posto in classifica dopo una prova d’esordio chiusa a quota 151,150 punti, quasi un punto di vantaggio sulla la Forza e Virtù di Novi Ligure, sesta, poco più di tre punti da rimontare sulla Pro Lissone. Brixia Brescia, Olos Gym Roma e Artistica Lissonese sono già in fuga alle prime tre posizioni. Dietro di loro può accadere di tutto.

Il risultato di Firenze è stato ottimo per le ragazze di Stefania Bucci, che tuttavia sanno di potersi migliorare ancora. Qualche errore qua e là, una caduta alle parallele, piccole cose da aggiustare che possono fare la differenza in un torneo deciso da una manciata di centesimi. Non dovrebbero esserci sorprese nella formazione: ci saranno le azzurrine Lara Mori e Alessia Leolini, Chiara Paoletti, Silvia Becattini, Veronica Conti e la spagnola Cintia Rodriguez. Gara al via alle 15.30 in un PalaRuffini a un passo dal tutto esaurito. La Giglio inizierà dalla trave, uno dei punti di forza delle arancio-nere.
 

Articoli correlati