03, Ottobre, 2022

Scuola paritaria di Mercatale, affidato l’incarico di gestione: ultimo passo per la riapertura ufficiale a settembre

Più lette

In Vetrina

L’amministrazione ha individuato il soggetto a cui affiderà il servizio di gestione dell’asilo Santa Rita di Mercatale, sono gli stessi della scuola Del Secco-Abelli di Levane. Benini: “Abbiamo raggiunto un lieto fine, anche grazie alla determinazione dei cittadini di Mercatale”

Adesso è ufficiale: la scuola materna Santa Rita a Mercatale, frazione di Bucine, riaprirà le proprie porte a tutti i suoi alunni per il nuovo anno scolastico. Dopo il mancato raggiungimento della quota minima di bambini iscritti, si era temuto per la possibile chiusura del plesso scolastico dell'infanzia a Mercatale, il comune di Bucine, con l'ex amministrazione Tanzini, aveva raggiunto un dialogo con l'istituto diocesano concordandone il mantenimento disponendo la struttura in comodato gratuito; negli ultimi giorni dopo una serie di trattative ed incontri l'attuale amministrazione ha trovato un soggetto con cui effettuare l'aggiudicazione dell'asilo annunciandolo nell'ultimo consiglio comunale.

A condurre la scuola sarà lo stesso ente che gestisce la scuola Del Secco-Abelli a Levane, per il quale il sindaco di Bucine, Nicola Benini, ha espresso molta fiducia al riguardo lodandone il lavoro già svolto nella frazione di Levane, sicuro che il personale adottato sarà ampiamente qualificato, ripartendo dalle persone che già lavoravano precedentemente nella struttura.

"Una buona notizia che giunge dopo un periodo di apprensione data la difficile risoluzione – ha detto il sindaco Nicola Benini – l'obiettivo, però, è finalmente raggiunto dopo aver concluso il lavoro iniziato dalla vecchia amministrazione Tanzini. I nuovi gestori potranno, così, mettere in collegamento le due strutture e garantire il servizio per la comunità di Mercatale negli anni a venire. Un risultato che abbiamo raggiunto anche grazie alla determinazione dei cittadini, delle mamme e dei babbi di Mercatale."

Articoli correlati