26, Maggio, 2022

Scuola Da Vinci, didattica in presenza al Centro pastorale di Matassino per le terze medie

spot_img

Più lette

Dopo le “potenziali criticità sul comportamento statico dell’edificio” rilevate con le verifiche e la chiusura della scuola Leonardo Da Vinci di Figline con le lezioni in DAD, giovedì partiranno i saggi tecnici e le prove di carico per verificarne le condizioni di sicurezza, e gli 83 alunni delle classi terze riprenderanno la didattica in presenza presso il centro pastorale di Matassino. Intanto, l’Amministrazione comunale ha già effettuato vari sopralluoghi e proposto all’Istituto comprensivo di Figline ulteriori soluzioni per garantire al più presto il rientro in aula anche delle prime e delle seconde.

“Come anticipato nei giorni scorsi – spiegano il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici e l’assessora alla Scuola –, ci siamo attivati fin da subito per dare risposta a tutti i circa 250 alunni della scuola e limitare, quindi, più possibile il ricorso alla didattica a distanza. Siamo partiti dalle terze medie perché, in vista dell’esame finale, sono le classi che hanno maggiore necessità di tornare alle lezioni in presenza e, già da domattina, avranno quindi la possibilità di farlo presso il centro pastorale di Matassino, che ringraziamo per l’immediata risposta positiva ad accogliere questi ragazzi. Quanto al trasporto, già da domani gli alunni che avranno difficoltà a raggiungere Matassino dal plesso Da Vinci potranno usufruire gratuitamente di un servizio navetta andata e ritorno, messo a disposizione dal Comune. Per chi usufruisce degli scuolabus comunali, invece, è prevista una fermata aggiuntiva davanti al centro pastorale. Infine, abbiamo già effettuato altri sopralluoghi e proposto ulteriori spazi da dedicare alla didattica in presenza delle classi prime e seconde all’Istituto comprensivo di Figline, che nei prossimi giorni ci fornirà un feedback sull’effettiva utilizzabilità dei locali da noi individuati”.

Articoli correlati