27, Settembre, 2022

San Giovanni, il Centrodestra invita a votare l’alternativa al Pd

Più lette

In Vetrina

Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, tutto il Centrodestra, invitano i propri elettori a scegliere Francesco Carbini al ballottaggio di domenica 9 giugno

Il Centrodestra compatto invita i propri elettori a scegliere Francesco Carbini al ballottaggio di domenica 9 giugno.

Il coordinamento provinciale e sangiovannese di Forza Italia scrive: "In occasione del turno di ballottaggio al comune di San Giovanni Valdarno Forza Italia invita a votare per il candidato alternativo a Valentina Vadi. I cittadini chiedono un segno tangibile di cambiamento e l’unico modo per farlo è quello di andare a votare Domenica prossima 9 Giugno e scegliere chi è alternativo al candidato Valentina Vadi. La nostra scelta che è prevalente in tutto quanto il Centro Destra con Lega e Fratelli d’Italia è quella per cui San Giovanni Valdarno merita l’alternanza al governo del Comune. Chi ha governato sino ad oggi a San Giovanni, non rappresenta il “dinamismo” amministrativo necessario per rilanciare il Comune ed il suo territorio. Il nostro appello è quindi quello di andare a votare Domenica prossima e di scegliere il cambiamento alla guida del Comune di San Giovanni Valdarno"

Poi la Lega Valdarno:  “La Lega è per il cambiamento. La priorità è quella di andare a votare e scegliere il rinnovamento – afferma il commissario comunale della Lega del Valdarno Simone Badii – Auspichiamo ad una politica che quotidianamente si spenda per i cittadini sul fronte dei servizi, sanità, infrastrutture, sicurezza,commercio e sociale. Ringrazio il nostro candidato a sindaco Roberto Martini per essersi speso e impegnato in campagna elettorale, nonché i vari candidati di lista e i cittadini che hanno creduto nel progetto della Lega. Un progetto che guarderà sempre al futuro e al nuovo”.

Infine Fratelli d'Italia: "Fratelli d'Italia Provincia di Arezzo ed il Coordinamento Comunale di San Giovanni Valdarno, dopo una attenta e ponderata analisi del voto, in vista del ballottaggio del 9 giugno invitano tutti i tesserati e simpatizzanti a recarsi alle urne per dare un voto verso il cambiamento. Seppure le forze in campo capaci di realizzare tale cambiamento siano politicamente a noi distanti, abbiamo rilevato che già al primo turno una parte del nostro stesso elettorato ha riconosciuto loro il ruolo di alternativa più convincente, non premiando il candidato comune del centrodestra".

 

"Il candidato di opposizione al PD ritenuto più valido e credibile dal nostro elettorato è stato quindi un altro rispetto al nostro pur valido Martini. Pertanto anche in assenza di un qualunque accordo o apparentamento, al fine di ottenere un cambiamento a San Giovanni Valdarno riteniamo che gli elettori di centro-destra e comunque gli elettori di Fratelli d'Italia, debbano seriamente valutare di recarsi alle urne non ignorando queste considerazioni. Per noi cambiamento significa sostituire chi governa la città dal dopoguerra con forze di certo alternative".

 

 

 

Articoli correlati