29, Maggio, 2024

Risparmio energetico con le nuove luci a Led al Santa Maria alla Gruccia: affidati i lavori

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Si chiama ‘Progetto Illumination’ quello che la Asl Sud Est ha finanziato con 1 milione e 600mila euro per consentire agli ospedali di Arezzo e del Valdarno di avere nuovi corpi illuminanti, più efficienti e con un risparmio di energia importante. Le procedure di gara per l’installazione sono state appena aggiudicate e l’inizio dei lavori è previsto per l’estate 2024. Gli interventi comportano la sostituzione delle vecchie tecnologie dei corpi illuminanti, attualmente presenti in alcune zone dei due ospedali, con la nuova tecnologia di corpi illuminanti a LED, che permetterà, grazie alla presenza di innovativi sistemi domotici, la regolazione del flusso luminoso.

I due interventi porteranno ad un importante ammodernamento dell’infrastruttura illuminotecnica interna ed esterna degli Ospedali San Donato di Arezzo e Gruccia del Valdarno con un risparmio energetico consistente che ridurrà, come stimato dal progetto, di 504.821,28 kWh i consumi di energia elettrica dell’Azienda Asl Toscana Sud Est. Un consumo che corrisponde a quello di 229 famiglie o a quanto riesce ad autoprodurre un impianto fotovoltaico da 420 kWp.

L’intervento è inserito nelle azioni programmate nel Piano di Efficientamento Energetico aziendale 2023 – 2028, nel quale sono previsti 18 milioni di euro di investimenti in efficientamento energetico. La fine dei lavori è prevista per l’autunno 2024 con l’accensione delle prime luci a LED nell’Ospedale San Donato di Arezzo e in quello di Santa Maria alla Gruccia in Valdarno.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati