08, Febbraio, 2023

Rintracciato e denunciato un pirata della strada: aveva investito una donna e non si era fermato

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’incidente risale 17 marzo. La donna, 82 anni, è stata soccorsa dai passanti e portata dal 118 all’ospedale di Ponte a Niccheri

Grazie alle testimonianze e ai filmati è stato rintracciato e denunciato in stato di libertà il pirata della strada che lo scorso 17 marzo ha investito a Incisa una 82enne e non si è fermato a prestare soccorso. Si tratta di un ventenne del luogo, già conosciuto per precedenti in materia di droga, che adesso dovrà rispondere dei reati di "lesioni personali stradali gravi o gravissime", "fuga del conducente in caso di lesioni personali stradali”, "fuga ed omissione di soccorso a seguito di incidente stradale con feriti”. Al giovane è stata sequestrata la macchina e ritirata la patente.

I fatti risalgono al 17 marzo quando una 82enne del posto, uscita di casa per una passeggiata, in via Petrarca a Incisa viene investita da una Peugeot 208. Il conducente non si ferma a prestare soccorso. I carabinieri dell’ aliquota radiomobile della compagnia di Figline intervengono sul posto. L’anziana, rimasta gravemente ferita, viene soccorsa da alcuni passanti e dai militari. L’ambulanza del 118 la trasporta all’ospedale “Santa Maria Annunziata” dove viene ricoverata in rianimazione e sottoposta ad un impegnativo intervento chirurgico.

Il primo referto medico, con 30 giorni di prognosi iniziale destinata a salire, riporta “politrauma con fratture costali, piccola contusione polmonare, frattura del perone e della tibia destra con interessamento articolare, ferita lacero – contusa a livello di gamba destra ed avambraccio destro”.

I carabinieri, grazie all’analisi dei filmati di sorveglianza e alle dichiarazioni dei testimoni oculari, hanno indagato identificando il pirata della strada. Il ragazzo, rintracciato presso la propria abitazione, è stato trovato in possesso proprio di una Peugeot 208 bianca, visibilmente danneggiata all’altezza del fanale anteriore destro e della carrozzeria: segni questi compatibili con la dinamica del sinistro stradale.

 

 

 

 

Articoli correlati