06, Febbraio, 2023

Ruba e incassa un assegno, poi sporge denuncia per truffa: scoperto dai carabinieri, aveva anche derubato una farmacia

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Tre denunce da tre diverse stazioni dei carabinieri per un uomo del Valdarno, che nel giro di pochi giorni si è reso responsabile di una serie di reati diversi, dal furto alla truffa, fino alla simulazione di reato

Raffica di denunce per reati diversi, da parte di tre stazioni dei carabinieri, a carico di un uomo, italiano, residente in Valdarno, già noto alle forze dell'ordine. Negli ultimi giorni, secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Terranuova, Castelnuovo dei Sabbioni e Montevarchi, si sarebbe reso responsabile di furto, truffa, simulazione di reato, falsità ideologica ed uso di atto falso.

Tutto è partito dal furto delle chiavi di casa e dell'auto di una infermiera, che opera in una struttura valdarnese: l'uomo è riuscito così a rubarle, dall'auto, il libretto di circolazione, scoprendo dove abita. Dalla casa della donna, ha quindi rubato il libretto degli assegni, ne ha compilato uno per la somma di 1.425 euro, ha falsificato la firma della donna e l'ha incassato. 

Mentre lei sporgeva denuncia per il furto subìto ai carabinieri di Montevarchi, che lo avevano già individuato e quindi denunciato, lui ha tentato di costruirsi un alibi recandosi alla stazione dei carabinieri di Terranuova: qui ha denunciato di aver ricevuto l’assegno da 1.425 euro da un suo cliente, fingendo così di essere stato truffato a sua volta. Non ha saputo però fornire alcun dato anagrafico o elemento utile per rintracciare il presunto truffatore, e così i Carabinieri di Terranuova lo hanno ritenuto colpevole anche di simulazione di reato, falsità ideologica ed uso di atto falso.

Nel frattempo, però, l'uomo era passato anche da una farmacia di Castelnuovo dei Sabbioni dove, approfittando della pausa di chiusura, aveva scassato una porta d'ingresso e si era portato via dalla cassa 1.500 euro in contanti. In questo caso, i Carabinieri della Stazione di Castelnuovo dei Sabbioni, in collaborazione con i colleghi di Terranuova, dopo le prime indagini riuscivano a risalire subito alla sua identità, per la terza denuncia nel giro di poche ore.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati