07, Ottobre, 2022

Quarantenne si denuda nel palazzetto dello sport davanti alle ragazze: denunciato dai carabinieri

Più lette

In Vetrina

I fatti sono accaduti nella struttura del comune di Bucine. L’uomo è stato denunciato per atti osceni aggravati e per minacce a pubblico ufficiale

Entra nel palazzetto dello sport del comune di Bucine, durante un allenamento di pallavolo, e davanti alle ragazze, approfittando dell'assenza dei genitori e non scorto subito dall'istruttrice, si tira giù pantaloni e slip mostrando gli organi genitali. Poi si riveste e fugge. 

I carabinieri di Levane, chiamati sul posto, lo hanno rintracciato e fermato. L'uomo, un quarantenne valdarnese, già conosciuto dai militari, è stato segnalato all'autorità giudiziaria per atti osceni aggravati. Poichè i fatti sono accaduti  "all'interno o nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori" se riconosciuto colpevole rischia la reclusione da 4 mesi a 4 anni e mezzo. Su lui pesa anche una denuncia per minacce a pubblico ufficiale.

 

 

 

Articoli correlati