28, Novembre, 2022

“Pro e contro. Frammenti di storia dell’arte fra Ottocento e Novecento”: a Palomar un ciclo di incontri sull’arte

Più lette

In Vetrina

Il Comune di San Giovanni Valdarno organizza un ciclo di incontri incentrato sull’arte fra Ottocento e Novecento tenuti dall’artista e saggista sangiovannese Marco Fidolini. La rassegna inizierà sabato 5 novembre, alle ore 17, presso Palomar Casa della cultura con “Aspetti e poetiche della pittura metafisica”.

“Pro e contro. Frammenti di storia dell’arte dall’Ottocento al Novecento” è un ciclo di 8 incontri sui principali artisti e correnti artistiche che hanno segnato l’Ottocento e il Novecento: dalla pittura metafisica, passando per il cubismo e futurismo, fino agli artisti pubblicitari degli anni Venti e Trenta e a quelli legati all’impegno civile e politico del primo Novecento. Questi sono i primi quattro temi degli incontri che occuperanno la restante parte dell’anno, per poi proseguire nel nuovo anno. Il focus principale dell’artista Marco Fidolini sarà offrire una lettura non convenzionale su questo quadro storico, spesso dato per certo, cercando di coinvolgere gli spettatori in un dibattito. Emergeranno così anche approfondimenti inaspettati, letture d’opera che non si trovano nei manuali di storia dell’arte grazie all’occhio artistico dello stesso Fidolini.    

Marco Fidolini, pittore e noto saggista, di origini sangiovannesi, ha allestito numerose mostre personali e partecipato a rassegne nazionali e internazionali. A Palomar, invece, cercherà di offrire una visione inedita creando spunti di riflessione e tematiche affascinanti. Marco Fidolini: “Il titolo Pro e contro si riferisce a una serie di interpretazione di valori e disvalori. Quando si scrive su delle opere bisogna analizzarle, motivare il perchè di tutte una serie di convenzioni esegetiche tramandate nelle storia dell’arte, soprattutto dagli anni ’60. Se andiamo a controllare nei libri di storia dell’arte spesso si ripetono sempre le stesse cose, difficilmente si reinterpretano delle situazioni formali che ormai sono luogo comune. I miei maestri mi hanno spinto, già dagli anni ’80, a rivedere dei capitoli della storia dell’arte. Ho riproposto nei miei libri delle riletture. Gli storici dell’arte generalmente raccontano elementi cronologici, ma spesso non riescono a capire una serie di elementi formali. In questo “Pro e contro” mi propongo di creare degli interrogativi e delle letture in contrapposizione con le omologate certezze del sapere comune“.

 

Fabio Franchi, Assessore alla cultura: “Ciclo di conferenze a cui teniamo per varie ragioni: una vocazione per l’arte contemporanea che San Giovanni ha sempre manifestato e Marco Fidolini, artista di fama nazionale sangiovannese, attento e grande conoscitore del mondo dell’arte, che offrirà il suo sguardo particolare d’artista. Ci sembrava giusto valorizzare questa risorsa e chiedere a Marco Fidolini un ciclo di 8 incontri su Ottocento e Novecento, anche con un taglio evolutivo dei artisti e opere, mettendoli a confronto con la speranza anche di aprire un dibattito. Sarà quindi occasione per rivedere questo quadro storico, acquisire gli strumenti per una lettura critica e matura. Marco Fidolini è anche artista importante e quindi alla lettura delle opere da studioso fonde anche una valutazione d’artista”.

Articoli correlati