01, Ottobre, 2022

Primo tratto della ciclabile Cavriglia – Nardi: inaugurazione con camminata notturna

Più lette

In Vetrina

Appuntamento alle 3 del 1 agosto: i partecipanti raggiungeranno il borgo di Castelnuovo e l’area mineraria

Un nuovo tratto di pista ciclabile interamente iluminato all'interno dei confini di Cavriglia: l'inaugurazione avverrà in notturna. Non a caso l'iniziativa è stata chiamata “Solo nell'oscurità puoi vedere le stelle”: il taglio del nastro, infatti, si terrà sabato 1 agosto alle 3.00 del mattino con una camminata che partirà dalla rotatoria di ingresso a Viale Principe di Piemonte e raggiungerà la località Nardi

I partecipanti, che dovranno munirsi comunque di mascherina, potranno raggiungere a piedi, percorrendo anche gli anelli del circuito ciclistico anch'essi illuminati, il vecchio borgo di Castelnuovo dei Sabbioni, per poi attraverso l'ex area mineraria tornare nel capoluogo. La passeggiata è aperta a tutti, ma è consigliato un abbigliamento idoneo per un'escursione da compiere prevalentemente su strade bianche.

Il progetto della pista ciclabile lungo quella parte di viale Europa era stato programmato nel 2018 grazie all'accensione di un mutuo da parte dell'Amministrazione Comunale: l'illuminazione, avvenuta nelle scorse settimane, ha di fatto permesso il completamento del primo stralcio della struttura, che poi da Casa Maria dovrà proseguire in direzione della località Nardi attraverso un tragitto allo studio, al momento, degli uffici tecnici comunali.

Questo tratto della ciclabile fa anche parte de “La via dei fossili”, il percorso per cicloturisti che all'interno del progetto “Valdarno Bike road” unisce Cavriglia a Montevarchi.

“Questa iniziativa ancora una volta conferma la vocazione naturalistica di Cavriglia – spiega il Sindaco Leonardo degl'Innocenti o Sanni – La passeggiata è un modo originale per inaugurare questo tratto di pista ciclabile ma al tempo stesso è anche occasione per percorrere a piedi zone bellissime del nostro comune come i circuiti di Bellosguardo, il vecchio Borgo di Castelnuovo dei Sabbioni e l'area mineraria, presto destinata a restyling e trasformazione. Il territorio di Cavriglia è meritevole di osservazione al passo lento della camminata: chi interverrà potrà anche scoprire ed apprezzare particolari e scorci che magari non ha mai notato e del resto appunto, solo nell'oscurità possiamo vedere le stelle.”

 

Articoli correlati