01, Luglio, 2022

Prima Montevarchi torna a parlare sulla questione delle farmacie comunali

Più lette

In Vetrina

Il Movimento di opposizione ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla questione dell’AF Montevarchi, l’assenza del bilancio consuntivo 2013 e un’analisi sul previsionale per il 2014

Sulla questione delle farmacie comunali e relativo bilancio, torna a commentare il Movimento Prima Montevarchi, sottolineando l’assenza del consuntivo 2013, nonostante le ripetute richieste e le dichiarazioni del sindaco del luglio scorso.
 
Il Movimento di opposizione concentra la propria analisi anche sul previsionale per il 2014, nel quale viene segnalata una differenza positiva tra costi e ricavi pari a 25.807,37 euro. “Alla voce “canone servizio”, cioè alla quantizzazione della somma da corrispondere al comune di Montevarchi, è iscritta la cifra di €. 81.967”.
 
Secondo Prima Montevarchi, in realtà i conti effettuati sono diversi, secondo patti contrattuali che “parlano sino ad oggi di una somma dovuta che si aggira sui 190mila euro. Quindi, dalla differenza positiva di circa 26mila euro vanno tolti 108mila euro, secondo il trend fino ad oggi accertato, e si ha un negativo di 82mila euro”.

Articoli correlati