23, Luglio, 2024

Prima assemblea del Pd verso le amministrative, Grasso conferma sua disponibilità. L’Unione comunale: “Ora il dialogo con le forze di centrosinistra”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il Partito democratico avvia il percorso di preparazione alle elezioni. La prima assemblea registra la disponibilità dell’attuale sindaco a candidarsi al secondo mandato. L’unione comunale avvia i tavoli di lavoro e intanto apre alle consultazioni con le forze politiche di centrosinistra

Due orizzonti che si aprono, due notizie che arrivano dalla prima assemblea comunale del Partito democratico di Montevarchi in vista delle amministrative 2016: da una parte, la volontà dell'attuale sindaco Francesco Maria Grasso di ricandidarsi (e lo aveva già preannunciato, nei giorni scorsi); dall'altra, l'avvio di un percorso di confronto con le forze di centrosinistra, con l'obiettivo di ricucire lo strappo di cinque anni fa. 

L'assemblea di ieri sera, dunque, ha dato il via a quell'iter che porterà a stabilire tempi, modalità, programmi ed ovviamente candidature. L'esito di questo primo incontro è racchiuso nella nota ufficiale prodotta dall'Assemblea, che porta la firma del segretario comunale del Pd Luca Agnolucci.

"L’assemblea dell’unione comunale del Partito democratico di Montevarchi ha iniziato il percorso verso le elezioni amministrative del 2016.
L’assemblea ha aperto i tavoli di lavoro per la stesura del programma elettorale da presentare alla cittadinanza, e riconferma la più ampia disponibilità al dialogo con tutte le forze che si riconoscono nei valori del centrosinistra.
Durante i lavori l’attuale sindaco Francesco Maria Grasso ha comunicato la propria disponibilità alla ricandidatura per la prossima legislatura.
Da oggi iniziano le consultazioni ed il confronto con le forze politiche del centrosinistra, nessuna esclusa".

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati