29, Settembre, 2022

Ponte di San Clemente: dopo i lavori di consolidamento tornano a circolare gli autobus del sevizio pubblico

Più lette

In Vetrina

Dal 1 dicembre revocato lo stop, ma solo per gli autobus del tpl: è dal 2008 che il ponte mediceo alle porte di Rignano è interdetto ai mezzi pesanti

Si 'scioglie', dopo la fine dei lavori di consolidamento, un altro dei nodi critici legati al ponte di San Clemente: dal 1 dicembre è stato revocato, infatti, il divieto di transito agli autobus del servizio di trasporto pubblico locale. I pullman della circolare di Rignano potranno quindi tornare a passare dal ponte mediceo: evitando così i lunghi giri a cui erano stati costretti negli ultimi anni. 

Già, perché il divieto ai mezzi pesanti, quelli oltre le 8 tonnellate, è in vigore da ben nove anni, precisamente da dicembre 2008, quando si verificarono i primi problemi al ponte che collega la frazione reggellese di San Clemente al centro di Rignano. Quel divieto non è stato comunque revocato nel complesso: i soli autobus autorizzati a transitare sono proprio quelli del trasporto pubblico locale. 

La fine dei lunghi lavori di consolidamento, a cura della Città Metropolitana di Firenze, e l'esito favorevole del collaudo, aveva già portato il 30 ottobre all'eliminazione dei new jersey che impedivano ai veicoli di transitare contemporaneamente nei due sensi di marcia, riaprendo così al traffico sulle due carreggiate. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati