28, Settembre, 2021

Petizione contro i parcheggi a pagamento: oltre 300 le firme raccolte

spot_img

Più lette

Presentata lo scorso 16 marzo l’iniziativa ha preso il via nella mattina durante il mercato settimanale. Continuerà anche martedì e mercoledì

Entra nel vivo la raccolta di firme organizzata dal Coordinamento delle Liste civiche, Cresce San Giovanni, Sinistra per San Giovanni e Valdarno città e con il sostegno del Comitato 'No' traffico di Oltrarno per chiedere di rivedere il piano dei parcheggi in città. Quelli infatti di piazza Firenze e di via Vetri vecchi da liberi diventeranno a pagamento dal prossimo 2 maggio. Tanti coloro che fino a questo momento stanno dicendo 'no'.

Sono state finora oltre 300 le firme raccolte: 103 soltanto nelle tre ore in cui i rappresentanti del Coordinamento e del Comitato sono stati presenti con il banchino al mercato settimanale di San Giovanni. Le altre 200 sono state lasciate negli esercizi commerciali che hanno gli appositi moduli.

La presentazione della raccolto di firme è avvenuta qualche giorno fa: il Coordinamento nell'annunciare l'iniziativa ha lanciato anche la proposta di un parcheggio multipiano. I parcheggi di piazza Firenze e di via Vetri vecchi, quest'ultimo usato in maniera particolare dai pendolari, dal prossimo 2 maggio diventeranno a pagamento. Le strisce azzurre ci sono già. E in quello di via 2 giugno, inaugurato venerdì, sarà istituito il disco orario a tre ore.

La raccolta continuerà anche martedì 28 e mercoledì 29 marzo dalle 17.30 alle 19.00 davanti alla stazione ferroviaria.

Articoli correlati