28, Gennaio, 2023

Penultima in Eccellenza, valdarnesi a caccia di punti per centrare i loro obiettivi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La Castelnuovese cerca punti per avere la certezza dei play-off, la Sangiovannese costretta a vincere per continuare la sua sfida a distanza con il San Donato, la Bucinese cerca la salvezza diretta nella sfida interna con il Figline, la Rignanese farà lo stesso a Campi Bisenzio

Penultima giornata nel campionato di Eccellenza (fischio d'inizio alle 15,30) e le squadre valdarnesi scenderanno in campo per fare punti utili a centrare i loro obiettivi.

Partita di fondamentale importanza per la Castelnuovese, che riceve la Sestese. Dopo la sconfitta di San Donato gli amaranto, per avere le certezza di conquistare i play-off, devono conquistare quattro punti. Più complicata la situazione per la squadra fiorentina, che accreditata di due punti meno della squadra di Rigucci deve solo e soltanto vincere entrambi gli appuntamenti finali  e per questo motivo scenderà in campo con il chiaro obiettivo di portare via l'intera posta in palio. Per la Castelnuovese non sarà quindi una partita facile, anche perchè si tratta di affrontare una squadra molto coriacea.

Sulla carta molto più agevole appare l'impegno che attende la Sangiovannese, opposta  fra le mura amiche all'Albinia, penultimo in classifica. Il Marzocco  cercherà tre punti per restare in scia al San Donato, pur con la consapevolezza che sarà difficile agganciare da qui alla fine i fiorentini (in caso di arrivo a pari punti non si guarderà agli scontri diretti  ma si andrà direttamente allo spareggio). L'unico rischio che corre la squadra di Benedetti  è quello di sottovalutare avversario: sarà necessario giocare con la grinta e la concentrazione di sempre. I grossetani presumibilmente  si chiuderanno a riccio e dovranno essere gli azzurri a fare la partita.

La Bucinese cercherà punti salvezza contro un Figline che sette giorni fa, vincendo a Calenzano, si è garantito la permanenza in categoria. L'ultimo successo della squadra di Cocollini è datato 2 marzo e il non essere riusciti a vincere con Albinia e Calenzano (ultime in classifica), ha complicato il cammino dei valdarnesi, che contro un avversario che non ha più nulla da chiedere alla sua stagione (anche se trattandosi di un derby giocherà per vincere) mireranno al bersaglio grosso, per festeggiare la salvezza senza dovere ricorrere alla lotteria dei play-out.

Impegno esterno non agevole per la Rignanese, di scena allo “Zatopek” di Campi Bisenzio. Contro una squadra che è ormai fuori dalla lotta play-off, la squadra di mister Marco Coppi cercherà tre punti che potrebbero dare la certezza dalla permanenza in categoria, anche se il Lanciotto dell'ex Diop vorrà congedarsi dal suo pubblico con un successo e per questo i valdarnesi saranno chiamati ancora una volta a una prova di elevato livello e senza sbavature.

Articoli correlati