28, Settembre, 2022

Passaggio al porta a porta, via alla fase di consegna dei kit. Oltre 4.500 le utenze coinvolte

Più lette

In Vetrina

Alia, il gestore del servizio, ha iniziato a contattare gli utenti di Rignano per consegnare i kit del porta a porta, sia alle utenze domestiche che non domestiche. A maggio il via al nuovo servizio

Dopo le assemblee pubbliche, entra nel vivo a Rignano la trasformazione del servizio di raccolta rifiuti con il passaggio al porta a porta. Da oggi, lunedì 2 marzo, le oltre 4.500 utenze residenti, tra domestiche e non domestiche, saranno contattate da operatori di Alia Servizi Ambientali SpA per la consegna a domicilio dei nuovi strumenti necessari per la raccolta ed il calendario con giorni ed orari di esposizione. Nel mese di maggio, infatti, nell'intero territorio di Rignano sarà attivo il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti, con l'eliminazione dei cassonetti stradali. 

Il kit per le utenze domestiche singole è composto da 3 bidoncini di colore diverso: organico; carta e cartone; rifiuto residuo non differenziabile, oltre ad un bidoncino sottolavello per i rifiuti organici. Oltre a questi, saranno consegnati sacchi azzurri per imballaggi multimateriale ed una borsa per gli imballaggi in vetro, mentre i condomini composti da 5 o più utenze avranno kit condominiali costituiti da 3 bidoni carrellati. A coloro che non sono presenti in casa al momento della visita, verrà lasciato un apposito volantino informativo con indicate le modalità di ritiro successivo presso il punto informativo Alia, allestito presso la Ludoteca, in piazza Caduti di Nassirya, aperto ogni sabato dalle 08.30 alle 12.30, a partire dal 7 marzo fino al 30 maggio.

Tutti i kit sono gratuiti e gli addetti di Alia non sono autorizzati ad entrare in casa né a ricevere denaro. Il gestore del servizio di igiene urbana ricorda che gli operatori contatteranno anche le utenze dove già è attivo il sistema di raccolta porta a porta, e cioè Rosano e l'area industriale Pian dell’Isola, per fornire informazioni, calendario e kit per le raccolte. Qualora necessario, gli utenti potranno richiedere soluzioni personalizzate rispetto alle proprie necessità, come ad esempio i sacchi viola per la raccolta separata di pannolini e pannoloni, o i contenitori per il conferimento di grandi quantitativi di sfalci e potature. 

Da maggio, con il via ufficiale al nuovo servizio, saranno poi rimossi tutti i cassonetti stradali, mentre rimarranno fruibili, senza vincoli di giorni ed orari di accesso, soltanto le campane verdi posizionate sul territorio per il conferimento degli imballaggi in vetro.

Articoli correlati