28, Novembre, 2022

Partiti i lavori di Publiacqua per il bypass all’acquedotto che dovrebbe risolvere i problemi di Pestello e Ginestra

Più lette

In Vetrina

Cantiere aperto in via della Sugherella, i lavori dureranno circa un mese. Si tratta dell’annunciato intervento di urgenza per creare una sorta di bypass al serbatoio che rifornisce il Pestello e la Ginestra. Dovrebbe risolvere i problemi di pressione

Qualcosa si muove sotto il fronte dei disservizi idrici nelle zone del Pestello e della Ginestra, a Montevarchi. Come annunciato dai tecnici di Publiacqua nel corso dell'assemblea pubblica di dieci giorni fa, sono infatti partiti i lavori di urgenza per trovare una soluzione ai continui cali di pressione nella distribuzione dell'acquedotto nelle due zone. 

Si tratta di un intervento che consiste, in pratica, nella realizzazione di una sorta di bypass al serbatoio che rifornisce il Pestello e la Ginestra, con una tubazione d’emergenza collegata all'acquedotto principale: in questo modo, si punta a far arrivare acqua ai due quartieri con maggiore pressione, in modo che non restino più a secco come accaduto nelle ultime settimane, ma anche in molte delle ultime estati. 

I lavori sono svolti per conto di Publiacqua dalla Hydra Società Consortile di Calderara di Reno. Per il regolare svolgimento dell’intervento si è resa necessaria una modifica alla viabilità lungo via della Sugherella fino al 22 agosto, giorno in cui tutte le opere dovrebbero essere terminate: istituito un senso unico alternato di circolazione tramite semaforo mobile, oltre al divieto di sosta sul lato destro della direzione di marcia, dalla stazione ferroviaria a piazzale Europa, limitatamente all’area di cantiere. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati