24, Luglio, 2024

Non arriva l’addetto con le chiavi ad aprire la scuola del Pestello: bambini e genitori in attesa sotto la pioggia

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

A raccontare l’episodio sono alcuni dei genitori che stamani hanno dovuto attendere con i figli che arrivasse qualcuno con le chiavi. La campanella è alle 8,25, l’addetto di solito arriva prima per aprire, ma stamani non c’era. E la scuola dunque è rimasta chiusa

Tutti fuori, ad aspettare venti minuti sotto la pioggia che qualcuno venisse ad aprire la scuola. Bambini, genitori e insegnanti. Stamani alla scuola primaria del Pestello di Montevarchi, infatti, l'addetto, che si occupa di aprire le porte ogni mattina, non era presente. 

"La campanella suona alle 8,25 – spiegano i genitori – e di solito la scuola apre qualche minuto prima. Stamani invece siamo arrivati lì davanti e era tutto chiuso. Nessuno sapeva nulla, le maestre erano fuori con noi. Dopo dieci minuti sotto la pioggia, con i bambini piccoli ad aspettare lì fuori al freddo, abbiamo chiamato l'istituto comprensivo Petrarca".

Alla fine, dopo le scuse della scuola, è stato mandato qualcuno con le chiavi. La materna ha finalmente aperto i battenti intorno alle 8,45, circa venti minuti dopo rispetto a quanto previsto.  

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati