25, Settembre, 2022

Movimento 5 Stelle: “Chiediamo al sindaco di tutelare l’interesse della nostra città nell’Assemblea ATO”

Più lette

In Vetrina

L’intervento del Movimento 5 Stelle di Montevarchi

"Chiediamo al Sindaco, che già si è reso responsabile dell’approvazione del testo base, di tutelare almeno questa volta l’interesse della nostra città nell’Assemblea ATO". Il Movimento 5 Stelle interviene in vista dell'assemblea del 7 settembre.

"Nel contratto di servizio tra ATO e 6Toscana era prevista l’adozione di un regolamento per il controllo dell’esecuzione dei servizi forniti che doveva essere approvato da parte del gestore prima dell’inizio del contratto del 2013. Il mov5stelle ha più volte denunciato la mancata adozione di questo strumento fondamentale per i comuni per operare un controllo sulla quantità e qualità del servizio fornito da 6Toscana".

"A distanza di anni con la delibera 9 del 18.04.2019 l’assemblea di ATO ha approvato all’unanimità e quindi anche con il voto favorevole del Comune di Montevarchi,  il testo con lo schema  base del regolamento. Questo atto continua a favorire in modo intollerabile 6Toscana e a penalizzare gli interessi del Comune. Infatti in esso è stabilito che in caso di inadempimento del gestore le somme delle decurtazioni da applicare al corrispettivo non possono superare il 5% del corrispettivo stesso. Ad esempio anche in caso di inadempimento grave, a fronte di un corrispettivo di 1.000.000 euro la somma delle decurtazioni non può superare i 50.000 € precludendo quindi ogni risarcimento superiore".

"Davvero non si capisce come il Sindaco Chiassai di Montevarchi, che si erge a paladina degli interessi dei cittadini in continuazione, possa aver condiviso una disposizione che avvantaggia in modo così evidente 6Toscana. Il 7 Settembre l’Assemblea ATO è stata convocata per l’approvazione della delibera che partendo dal testo base prima menzionato disciplina in dettaglio gli effetti degli inadempimenti del concessionario sul corrispettivo".

 

 

 

Articoli correlati