07, Ottobre, 2022

Montevarchi, prime partenze: sei giocatori salutano l’Aquila

Più lette

Bartolozzi, Ciardini, Desiderio, Ferri, Menichetti e Sanni sono i primi svincolati dal club rossoblù. Pasquini si ferma per problemi fisici, farà parte dello staff tecnico. Stefanelli resta in attesa di valutare le sue condizioni dopo l’operazione al crociato

Bartolozzi, Ciardini, Desiderio, Ferri, Menichetti e Sanni: questi i sei giocatori ad oggi svincolati dall’Aquila Montevarchi e che quindi non faranno più parte della rosa. A loro si aggiunge Pasquini, le cui condizioni fisiche lo costringono a un prematuro ritiro dal calcio giocato, anche se resterà in società con incarichi tecnici.
 
Motivi tecnici o di alvoro hanno portato alla decisione di rinunciare a questi sei giocatori. Riccardo Bartolozzi era arrivato al Montevarchi nell’estate del 2014 vincendo il campionato di Promozione prima di disputare l’ultima annata in Eccellenza. Stesso percorso per Filippo Ferri, che era però sbarcato in rossoblù nel mercato invernale del 2014, quello che portò all’Aquila anche mister Rigucci, Vangi e Stefanelli. Proprio su Cosimo Stefanelli pesa l’incognita dell’operazione al legamento crociato: l’esterno difensivo al momento resta un giocatore del Montevarchi, in attesa che a settembre possa riprendere la preparazione con la speranza di rivederlo in campo entro la fine dell’anno.
 
Difesa tutta da reinventare con la partenza, oltre che di Bartolozzi, dell’altro centrale Giacomo Menichetti. Con lui se ne vanno dopo una sola stagione anche Emanuele Sanni, l’attaccante frenato a lungo dai problemi fisici, Gianluca Desiderio e Lapo Ciardini. La società, in una nota ufficiale, ha voluto ringraziare tutti i giocatori per quanto hanno dato, per i risultati raggiunti e per la serietà e l’attaccamento ai colori dimostrati.

Articoli correlati