30, Maggio, 2023

Minacciarono e picchiarono un padre con la bambina: rintracciati e denunciati 11 ragazzi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I fatti risalgono allo scorso mese di ottobre e sono accaduti nell’area di via Vetri Vecchi. Intervenuti i carabinieri della stazione e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Giovanni

Sono 11 ragazzi, di cui dieci minorenni in età compresa tra i 15 e i 17 anni, e un maggiorenne, i responsabili delle minacce e dell'aggressione a un padre mentre passeggiava con la propria figlia piccola. I carabinieri della stazione di San Giovanni e i colleghi del nucleo operativo e radiomobile della compagnia li hanno rintracciati, identificati e denunciati.

Le indagini sono scattate nello scorso mese di ottobre quando nella zona di via Vetri Vecchi a San Giovanni il 30enne mentre stava passeggiando con la figlia fu aggredito dal gruppo di ragazzi. La sua colpa fu quella di averli redarguiti perchè stavano lanciando sassi con il rischio di colpire la piccola.

Il gruppo di giovani prima minacciò di morte l'uomo poi passò ai fatti colpendolo con calci e pugni e costringendolo a ricorrere alle cure dei sanitari: otto furono giorni di prognosi. 

Le indagini dei Carabinieri, che si sono avvalse anche del contributo di alcuni testimoni, hanno permesso di identificare il gruppo degli 11 ragazzi, alcuni dei quali di origine straniera. Tutti sono stati segnalati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Firenze e alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Arezzo per i reati di lesioni aggravate e minaccia aggravata.

Non era la prima volta che il branco in quella zona aveva destato preoccupazione e lamentele da parte dei residenti.

Articoli correlati