14, Agosto, 2022

Materne e nidi, niente da fare: tutto chiuso da lunedì in provincia di Arezzo con l’ingresso in zona rossa

Più lette

In Vetrina

Il Presidente della Regione Eugenio Giani ha comunicato ai sindaci che non sarà possibile aprire nemmeno scuole dell’infanzia e asili nido in provincia di Arezzo, che dal 15 marzo è in zona rossa

Niente da fare per scuole dell'infanzia e asili nido: da lunedì 15 marzo, con l'ingresso di tutti i comuni della provincia di Arezzo in zona rossa, compreso il Valdarno aretino, saranno chiusi come tutte le altre scuole di ogni ordine e grado. Il Presidente della Toscana Eugenio Giani, che ieri aveva raccolto le sollecitazioni dei sindaci per tenere aperti almeno i servizi all'infanzia, ha comunicato oggi l'impossibilità di farlo, dopo aver sentito il Ministero. 

Amaro il commento del sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini: "Purtroppo ho appena ricevuto notizia ufficiale dal Presidente Giani che tutta la Provincia in zona rossa dovrà prevedere la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado in seguito a quanto stabilito dal decreto legislativo. Quindi da lunedì 15 Marzo per 1 settimana tutte le scuole saranno chiuse,  purtroppo. Mi auguro che a livello Nazionale rivedano la scelta fatta, la Scuole è un servizio essenziale per i nostri figli e le famiglie". 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati