28, Gennaio, 2023

Marco Parolai presenta il programma per Loro Ciuffenna: “Un’amministrazione trasparente, senza barriere con i cittadini”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il candidato del MoVimento 5 Stelle a Loro Ciuffenna illustra alcuni degli obiettivi principali del proprio programma, che sta presentando in questi giorni ai cittadini insieme alla propria lista

Far riavvicinare i cittadini all’amministrazione comunale, con una partecipazione completa e massima trasparenza. Da qui parte la presentazione del programma di Marco Parlolai, giovane candidato a sindaco per Loro Ciuffenna con il MoVimento 5 Stelle per le elezioni in programma il prossimo 25 maggio. “Si è creata una barriera tra le persone e il comune: il nostro scopo è abbatterla”.
 
Amministrazione
“I cittadini sono importanti nell’amministrazione di un comune di 6.000 residenti, che devono sentirsi coinvolti e ascoltati, con una partecipazione completa su tutto, senza dimenticare la massima trasparenza”, spiega Parolai. Da qui anche la proposta di istituire un consiglio per ogni frazione, con un paio di persone che ogni mese avranno il compito di recarsi nei vari paesi per ascoltare le proposte e le richieste.
 
Opere pubbliche e fondi
“La nostra proposta è quella di non fare troppe promesse, per poi non riuscire a mantenerle. Siamo in un periodo critico, quindi vorremmo partire da micro-interventi che progressivamente possono diventare la base di progetti più ampi o contribuire a mettere in movimento anche altri settori e portare vantaggi. Un esempio riguarda il Pratomagno, abbiamo avuto contatti per attività con sport silenziosi come parapendio o deltaplano: piccoli progetti che potrebbero contribuire a rivitalizzare la montagna e le attività ad essa collegate”.
La questione dei finanziamenti si sposta soprattutto su bandi europei, “poco sfruttati: la nostra proposta è quella di creare un ufficio virtuale per controllare la pubblicazione di questi bandi. Ci sono numerosi progetti che l’ente potrebbe presentare per la Pieve di Gropina, il centro storico, le frazioni montane e il Pratomagno”.
 
Rifiuti
“Riuscire ad applicare in tutto il Valdarno una strategia che porti all’obiettivo “Rifiuti zero” per tariffe più basse ai cittadini, posti di lavoro e compatibilità con l’ambiente e la salute”. Il ciclo si basa su una riduzione dei rifiuti a monte e una raccolta differenziata finalizzata a reinserire i rifiuti nel ciclo produttivo valdarnese come “materie prime seconde”. Per quanto riguarda l’acqua, il programma prevede una tutela e sovranità pubblica dell’intero ciclo, evitando la privatizzazione e dei servizi.
 
Turismo, cultura
“Il turismo è la chiave di tutto, per rilanciare il territorio, il comune, attraverso le ricchezze e il patrimonio culturale, tra cui il museo Venturi, per esempio, la pieve, lo stesso San Giustino che è l’anticamera d’ingresso al Borro. Vorremmo rilanciare il turismo, attraverso una “rivoluzione culturale”, anche con l’appoggio dei commercianti, per rilanciare e incentivare anche le tradizionali feste comunali”.

Sociale
Un coinvolgimento maggiore di giovani e anziani nelle iniziative, attività e progetti dell'amministrazione comunale, in una società in cui la percentuale di cittadinanza anziana aumenta anche se sempre più isolata, così come i giovani, che sono sempre più al margine rispetto ai bilanci d'investimento dei comuni e delle istituzioni in generale.
 
All’interno dello speciale “Elezioni 2014” di Valdarnopost, nella scheda del candidato, è possibile consultare il programma completo di Marco Parolai.
Sul profilo Facebook del Movimento è possibile seguire tutti gli aggiornamenti.

 

Articoli correlati